Netgear Powerline: la LAN su rete elettrica

Netgear Powerline: la LAN su rete elettrica

Autore: Fabio Boneschi   Categoria: TLC e Mobile

“Netgear propone una serie di prodotti che utilizzano le specifiche Homeplug, attraverso cui è possibile realizzare una rete domestica sfruttando il cabalggio elettrico. Disponibile anche un kit con access point wi-fi per collegare postazioni non raggiungibili con cablaggi tradizionali”

Introduzione

Netgear ha da qualche tempo presentato alcuni prodotti che permettono di realizzare o ampliare reti preesistenti sfruttando la rete elettrica come mezzo di comunicazione.

L'utilizzo dei cavi elettrici come dispositivo di collegamento tra apparecchi di rete non è certo una novità, ma di fatto costituisce una delle più razionali implemetazioni.
La rete elettrica è generalmente presente in modo capillare in ogni abitazione o ufficio, tanto più qualsiasi computer deve essere alimentato; l'utilizzo dei cavi elettrici può quindi essere considerato un modo intelligente per sfruttare quanto già è cablato.

Il principio alla base di queste tecnologie è assai semplice, ovvero i segnali digitali possono coesistere con la tensione di rete e possono essere opportunamente modulati per far fronte a eventuali interferenze o attenuazioni.

In Italia e all'estero da tempo si stanno sperimentando soluzioni di rete basate sull'infrastruttura elettrica, anche per fornire connettività internet, ma purtroppo si è ancora fermi alla fase di sperimentazione e di qualche impianto pilota. Queste implemetazioni, pur avendo in comune il medesimo mezzo trasmissivo, si basano su altri standard.

Va precisato che l'utilizzo di queste tecnologie non è certo una novità, le implementazioni di telecontrollo che sfruttano queste tecniche sono parecchie e sono molto sfruttate ad esempio in ambito industriale

I limiti a un'implementazione casalinga sono in linea teorica solo eventuali isolamenti e separazioni tra differenti reti elettriche, in tali situazioni infatti i dispositivi "power line", questo il termine generalmente usato per indicare gli apparecchi che creano una LAN usando la rete elettrica, non sono connessi ai medesimi cavi e quindi i segnali digitali non trovano un supporto valido.

Notizie

27.02.2015

Enter Cloud Suite, tutto a portata di mano nella nuova Dashboard

Enter Cloud Suite è la soluzione ideale per sviluppare e ospitare progetti web, mobile, siti di e-commerce, piattaforme SaaS, realizzare attività in ambito...

27.02.2015

TSMC, la produzione a 10nm parte nel 2017

La fonderia taiwanese stabilisce nel 2017 la data di avvio dei motori per la produzione a 10 nanometri, per la quale utilizzerà ancora strumenti di tradizionale...

26.02.2015

Con Android for Work Google guarda al settore PRO

Con Android for Work Google intende promuovere la diffusione del proprio sistema mobile anche nel settore professionale e nelle aziende. Si tratta di un'iniziativa...

26.02.2015

Intesi Group ottiene la certificazione Secure Signature Creation Device

L'italianissima Intesi Group ha raggiunto l'importante obiettivo di certificazione Secure Signature Creation Device per la propria piattaforma PkBox, un...

26.02.2015

Sempre più x86 anche nei sistemi server per applicazioni mission critical

I sistemi mission critical basati su architetture proprietarie continuano a registrare una contrazione nelle vendite, segnale di come il mondo dei server...

25.02.2015

Processo FinFET a 10nm, anche Samsung al lavoro

L'azienda koreana annuncia di essere al lavoro sul processo FinFET a 10 nanometri, ma avverte che per proseguire verso i 7nm e i 5nm saranno necessari...

25.02.2015

Sono stati 1,3 miliardi gli smartphone venduti nel corso del 2014

I dati IDC confermano il predominio di Android e iOS nel mercato degli smartphone, sistemi operativi che rappresentano oltre il 96% del totale dei modelli...

24.02.2015

Da Applied Materials nuovi strumenti di misurazione per la produzione FinFET e 3D NAND

Gli strumenti di misurazione impiegati per la produzione di transistor planari non sono adeguati per la produzione tridimensionale: Applied Materials sviluppa...

24.02.2015

ISSCC 2015: il futuro dei chip Intel è a 10 e 7 nanometri

La legge di Moore continuerà a guidare l'evoluzione nella produzione di semiconduttori anche nel corso dei prossimi anni, con il passaggio dagli attuali...

20.02.2015

Un network sempre più basato sul software per i servizi EOLO di NGI

E' un approccio simile all'Open Compute Project quello che l'italiana NGI ha scelto di seguire per la propria infrastruttura di rete, utilizzata per fornire...

20.02.2015

Si vendono più server in Italia, grazie alle soluzioni x86

Sono i sistemi server con processore AMD e Intel, stando ai dati SIRMI, quelli che hanno spinto in zona positiva l'intero settore nel corso del 2014

20.02.2015

DNA, utile per conservare l'informazione per l'eternità

Il DNA può essere usato per stoccare informazione digitale, ma presenta qualche problema nella conservazione a lungo termine. Un gruppo di ricercatori...

18.02.2015

In salita la strada di Apple Pay verso la Cina

Il sistema di pagamento contactless della Mela sta incontrando qualche resistenza da parte di UnionPay, l'unico interlocutore con cui si deve obbligatoriamente...

18.02.2015

Internet of Things: prodotti utili, ma con problemi di sicurezza

Una ricerca condotta da HP evidenzia limiti di sicurezza importanti per i prodotti dell'Internet of Things in commercio al momento, adottati per il monitoraggio...