Domotica, la casa del futuro è molto vicina

Domotica, la casa del futuro è molto vicina

Autore: Alessandro Bordin   Categoria: Scienza e tecnologia

“Controllare luci, apparecchiature elettroniche, impianti di condizionamento, sistema di videosorveglianza e intrattenimento con un semplice tocco sul proprio smartphone o tablet è una realtà. Vediamo un esempio concreto in questo articolo, che descrive un ambiente domestico mai come ora vicino e possibile”

Domotica, un discorso che parte da lontano

Pensare alla domotica significa principalmente immaginare una casa del futuro, come se ne sono viste innumerevoli nei film di fantascienza. Estrapolando però il reale significato, epurato dal contesto dell'immaginazione, quello che rimane è un concetto molto chiaro e con poche regole, come avremo modo di vedere.

La domotica non nasce oggi, poiché affonda le proprie radici negli anni '50 del secolo scorso. Allora, per esempio, già una lavatrice o un forno a microonde erano considerati oggetti del desiderio, destinati a migliorare la qualità della vita fra le mura domestiche attraverso la tecnologia. Appare quindi chiaro che vi siano delle linee comuni, a prescindere dal periodo storico in cui si vive. Dovendone individuare alcune, possiamo riassumere in pochi e semplici punti i concetti su cui la domotica di basa.

Il primo è semplice ma forse il più importante: migliorare la qualità della vita. Si tratta di un concetto molto vago, ma che ben si comprende pensando ai numerosi elettrodomestici che affollano già oggi le nostre case. Per la lavatrice, ad esempio, il tempo e la fatica risparmiate, rispetto ad un lavaggio a mano, sono facilmente comprensibili. Di pari passo corre la ricerca di mezzi sicuri, che non vadano a creare elementi di pericolo per gli utilizzatori.

Di più recente attenzione è il risparmio energetico, dopo decenni passati ad utilizzare risorse con una certa superficialità. Ulteriore elemento comune è la semplificazione delle apparecchiature, in quando sono tendenzialmente rivolte a un pubblico molto vasto e non certo ai soli appassionati del settore. Assume dunque una certa importanza, nel contesto attuale in cui viviamo, capire quali sono i prossimi passi che ci attendono, nel periodo in cui smartphone, tablet PC e TV diventano sempre più sofisticati e in grado di comunicare fra loro, e non solo.

Lo spunto per affrontare l'argomento è arrivato da una conferenza congiunta Microsoft, Samsung e Easydom, che hanno messo in mostra la "casa del futuro", che tanto lontana non è. Lo vedremo nelle prossime pagine.

Notizie

22.05.2015

Mercato ITC in Italia: ancora con segno meno, ma riprendono i PC

Il calo nelle vendite del settore ITC in Italia è meno marcato che in passato; scendono e di molto i tablet mentre riprende forza la domanda di sistemi...

22.05.2015

Chromebook, previsioni di vendita a 7,3 milioni di pezzi nel 2015

Buona risposta di pubblico per i dispositivi Chromebook che mostrano risultati robusti nel segmento education e iniziano a ottenere qualche successo anche...

22.05.2015

Apple e IBM annunciano il supporto di Apple Watch per tre app MobileFirst

Nel contesto della partnership annunciata quasi un anno fa, Apple e IBM iniziano ad estendere l'iniziativa MobileFirst anche verso Apple Watch: tre applicazioni...

22.05.2015

Quadricottero a celle di combustibile per 4 ore di autonomia di volo

Una società di Singapore realizza un quadricottero a controllo remoto basato su alimentazione a celle di combustibile, che permette di ottenere un'autonomia...

21.05.2015

Da Taiwan il primo chip tridimensionale con cella fotovoltaica integrata

Un chip monolitico che integra logica, memoria, storage e alimentazione grazie all'integrazione di una piccola cella fotovoltaica: una soluzione interessante...

21.05.2015

OCZ Z-Drive serie 6000 PCIe NVMe, oltre 6TB per il mondo server

Annunciata la nuova serie di SSD per il mondo enterprise Z-Drive 6000 da parte di OCZ. Declinati in numerosi modelli, questi SSD promettono non solo prestazioni...

20.05.2015

Il New York Stock Exchange annuncia il nuovo indice NYSE Bitcoin

Il nuovo indice, che riflette il valore in dollari di un bitcoin, sarà inizialmente stabilito sulla base delle transazioni effettuate all'interno del servizio...

20.05.2015

Continuano a diminuire le vendite di tablet, soprattutto Apple e Samsung

Le due aziende leader nel settore dei tablet risentono in misura più marcata della media della contrazione nella domanda; è questo un settore ormai maturo,...

18.05.2015

Nuovi memristori possono imitare il funzionamento del cervello umano

Migliorando le capacità di switching dei memristori è possibile imitare molto da vicino le funzionalità di conservazione ed elaborazione simultanea dell'informazione...

15.05.2015

Senza volante e senza conducente, l'auto di Google è pronta per la strada

Le autonomobili a guida autonoma di Google non potranno andare a più di 40km/h nelle prime fasi di test nelle strade pubbliche

14.05.2015

IBM Research dimostra il primo chip CMOS Silicon Photonics integrato

Dopo 15 anni di ricerca nel campo della Silicon Photonics, IBM è in grado di dimostrare il primo chip integrato con componenti elettronici e ottici che...

14.05.2015

Basta un tablet per controllare uno sciame di robot

Il Georgia Tech mette a punto un sistema di controllo che permette di governare sciami di robot in maniera semplice ed intuitiva anche per chi non è avvezzo...

13.05.2015

In futuro anche il tessuto nervoso si potrà stampare in 3D

Dalla Michigan Technological University una ricerca esplora la possibilità di realizzare tessuto nervoso sintetico tramite una tecnica molto simile alla...

13.05.2015

Mercato tecnologico consumer in Italia, bene il primo trimestre

Il primo trimestre segna un rilancio del mercato consumer tecnologico, grazie alle buone prestazioni del settore della telefonia. Fotografia, Consumer...