Domotica, la casa del futuro è molto vicina

Domotica, la casa del futuro è molto vicina

Autore: Alessandro Bordin   Categoria: Scienza e tecnologia

“Controllare luci, apparecchiature elettroniche, impianti di condizionamento, sistema di videosorveglianza e intrattenimento con un semplice tocco sul proprio smartphone o tablet è una realtà. Vediamo un esempio concreto in questo articolo, che descrive un ambiente domestico mai come ora vicino e possibile”

Domotica, un discorso che parte da lontano

Pensare alla domotica significa principalmente immaginare una casa del futuro, come se ne sono viste innumerevoli nei film di fantascienza. Estrapolando però il reale significato, epurato dal contesto dell'immaginazione, quello che rimane è un concetto molto chiaro e con poche regole, come avremo modo di vedere.

La domotica non nasce oggi, poiché affonda le proprie radici negli anni '50 del secolo scorso. Allora, per esempio, già una lavatrice o un forno a microonde erano considerati oggetti del desiderio, destinati a migliorare la qualità della vita fra le mura domestiche attraverso la tecnologia. Appare quindi chiaro che vi siano delle linee comuni, a prescindere dal periodo storico in cui si vive. Dovendone individuare alcune, possiamo riassumere in pochi e semplici punti i concetti su cui la domotica di basa.

Il primo è semplice ma forse il più importante: migliorare la qualità della vita. Si tratta di un concetto molto vago, ma che ben si comprende pensando ai numerosi elettrodomestici che affollano già oggi le nostre case. Per la lavatrice, ad esempio, il tempo e la fatica risparmiate, rispetto ad un lavaggio a mano, sono facilmente comprensibili. Di pari passo corre la ricerca di mezzi sicuri, che non vadano a creare elementi di pericolo per gli utilizzatori.

Di più recente attenzione è il risparmio energetico, dopo decenni passati ad utilizzare risorse con una certa superficialità. Ulteriore elemento comune è la semplificazione delle apparecchiature, in quando sono tendenzialmente rivolte a un pubblico molto vasto e non certo ai soli appassionati del settore. Assume dunque una certa importanza, nel contesto attuale in cui viviamo, capire quali sono i prossimi passi che ci attendono, nel periodo in cui smartphone, tablet PC e TV diventano sempre più sofisticati e in grado di comunicare fra loro, e non solo.

Lo spunto per affrontare l'argomento è arrivato da una conferenza congiunta Microsoft, Samsung e Easydom, che hanno messo in mostra la "casa del futuro", che tanto lontana non è. Lo vedremo nelle prossime pagine.

Notizie

24.04.2015

Nuovi server HP ProLiant Gen9 dedicati alle esigenze delle PMI

HP annuncia la disponibilità di due nuovi sistemi server di tipo tower dedicati alle esigenze delle piccole e medie imprese che cercano soluzioni economicamente...

24.04.2015

Google, nonostante la forte crescita delude le aspettative del mercato

Il fatturato cresce del 17% su base annuale, gli utili del 26%, ma Wall Street è delusa dal trimestrale di Google

24.04.2015

Primo trimestre 2015 in perdita per Amazon

L'azienda di Jeff Bezos macina un buon fatturato ma gli utili sono negativi. Molto buona la prestazione di Amazon Web Services che fa registrare ottimi...

24.04.2015

Trimestre in crescita per Microsoft: nel futuro il cloud sarà fondamentale

I dati trimestrali dell'azienda americana evidenziano la spinta che viene portata avanti verso un cambiamento futuro, fatto di cloud e di applicazioni...

23.04.2015

Trimestrale Facebook, crescono fatturato e utenti mobile

Il primo trimestre dell'anno è positivo per Facebook, che registra un fatturato in crescita e trova la conferma che l'universo mobile è la sua gallina...

23.04.2015

Per il 2020 il 20% dei server sarà basato su architetture ARM

L'azienda inglese si dimostra molto ottimista sul sucesso di mercato delle proprie architetture a basso consumo anche nel settore dei server. Varie soluzioni...

22.04.2015

Dai risultati trimestrali di Yahoo emerge l'importanza del mobile

L'azienda americana, una delle più importanti del settore nei primi tempi della diffusione del web tra gli utenti domestici, pubblica risultati finanziari...

21.04.2015

Videocamere indossabili, 30 milioni di pezzi nel 2020

Una crescita consistente per la categoria delle videocamere indossabili, di cui le action cam che attualmente guidano il mercato, sono solamente un sottoinsieme....

21.04.2015

In calo le vendite di PC a inizio 2015 nel mercato EMEA

Segno negativo per le vendite di PC desktop e notebook nelle regioni europee, medio orientali e dell'Africa; la domanda di sistemi nuovi post Windows XP...

21.04.2015

Un processore Opteron a 32 core nel futuro di AMD?

Il debutto dell'architettura Zen è atteso per il 2016: con essa AMD punta a riconquistare parte del mercato dei processori con particolare riferimento...

21.04.2015

Dalla Finlandia arrivano le memorie stampabili su carta

Grazie ad inchiostri con particelle metalliche e ad un comune processo di stampa a rulli è stato possibile realizzare memorie di tipo WORM su un substrato...

17.04.2015

Vodafone porta il Wi-Fi condiviso in Italia: ecco cos'è, pro e contro

Gli utenti italiani di Vodafone possono adesso accedere ad una rete estesa di hotspot per collegarsi alle reti dei clienti stessi della società. Nasce...

17.04.2015

AMD abbandona SeaMicro: niente più microserver

AMD annuncia l'uscita di scena dal mercato dei sistemi server ad elevata densità, e con questo abbandonando il marchio SeaMicro che aveva acquistato alcuni...

17.04.2015

Un trimestre ancora in rosso per AMD

Fatturato in calo e nuova perdita trimestrale per AMD, che non sembra al momento in grado di fronteggiare in modo efficace il calo nella domanda di soluzioni...