Sicurezza informatica: uno sguardo al mondo mobile

Sicurezza informatica: uno sguardo al mondo mobile

Autore: Andrea Bai   Categoria: TLC e Mobile

“La proliferazione di smartphone e tablet fa crescere in numero e varietà i rischi legati alla sicurezza degli ambienti mobile. In questa seconda puntata sul tema della sicurezza informatica osserveremo più da vicino il mondo mobile”

Introduzione

Nel corso delle passate settimane abbiamo pubblicato su Businessmagazine (Sicurezza informatica, pochi anni all'armageddon) un sommario dello stato della sicurezza ICT nel mondo e in Italia, tratto dall'analisi svolta dal Clusit, l'Associazione Italiana per la Sicurezza Informatica. Tra i molti temi incontrati all'interno del rapporto redatto dal Clusit, è emerso come uno degli aspetti più critici riguardanti la sicurezza ICT è quello legato all'ambito mobile, contraddistinto da tendenze tutt'altro che tranquillizzanti, e sul quale vogliamo soffermarci nell'articolo odierno.

Per comprendere quale possa essere l'entità del problema potenziale, ci vengono in aiuto alcuni dati rilevati dall'Osservatorio della School of Management del Politecnico di Milano durante una ricerca sulla situazione del mobile marketing in Italia. Dalla ricerca condotta emerge che il 35% circa della popolazione italiana (si parla di circa 21 milioni di individui) è proprietario di uno smartphone, un dato in crescita del 12% rispetto a quanto rilevato durante il 2009 e, soprattutto, considerevolmente superiore alla media europea dove gli smartphone sono utilizzati dal 10% circa della popolazione.

I dati a disposizione ci consentono inoltre di avere uno spaccato del modello d'uso che l'utenza italiana fa della connettività mobile: emerge che il 53% circa la impiega per accedere a social network, il 49% per la consultazione di mappe ed itinerari mentre il 38% si affida alla connettività mobile per cercare informazioni e sfruttare servizi come, ad esempio, la prenotazione di viaggi.

Un ulteriore elemento che consente di comprendere ancora più a fondo l'entità del fenomeno e di quanto sia importante la penetrazione di questi dispositivi nel pubblico è l'attenzione che le aziende stanno ponendo nei confronti di questi mezzi per comunicare con i consumatori: a tal proposito si registra un'incremento del 15% negli investimenti sulla pubblicità mobile, che raggiungono i 38 milioni di euro, così come il fatto che tra i primi 100 investitori italiani in questo campo, 41 hanno già provveduto a realizzare un'applicazione apposita per i dispositivi mobile.

Notizie

30.07.2015

Un trimestre difficile per Samsung: bene i semiconduttori ma non gli smartphone

Per l'azienda coreana un secondo trimestre 2015 che si chiude con un utile operativo importante ma ancora in calo rispetto ai dati del passato. Molto buono...

30.07.2015

Lo Sri Lanka sarà il primo Paese a sfruttare Project Loon

L'isola dell'Oceano Indiano sarà il primo Paese ad avere copertura universale alla rete grazie all'impiego dei palloni ad alta quota di Google

30.07.2015

Gli USA si impegnano ad infrangere la barriera dell'exaflop in 10 anni

L'amministrazione Obama vara un'iniziativa volta a realizzare un nuovo supercomputer di classe exascale nei prossimi dieci anni, per stabilire un nuovo...

30.07.2015

Celle solari di maggior efficienza raccogliendo anche i raggi infrarossi

Impiegando particolari materiali ibridi è possibile combinare due fotoni infrarossi per ottenere un fotone a più alta energia che può essere assorbito...

30.07.2015

Internet of Things trasforma le aziende in software vendor

Tutte le realtà che in un modo o nell'altro avranno a che fare con IoT si scopriranno essere produttori di software con una nuova proprietà intellettuale...

30.07.2015

Mercato tablet nuovamente in calo, pesa la mancanza di innovazione

Nel secondo trimestre il mercato dei tablet vede un calo delle consegne del 7%. Apple e Samsung continuano a guidare il mercato, seppur con un minor market...

29.07.2015

Workstation vendute in EMEA: in calo nel 2015 ma in crescita l'anno prossimo

IDC evidenzia un calo nelle vendite di workstation grafiche per l'anno in corso nelle regioni EMEA, ma fa ben pensare per il 2016 con un rimbalzo nelle...

29.07.2015

LG, profitti in calo del 60%: la colpa è di smartphone e televisori

LG ha annunciato i risultati finanziari del secondo trimestre del 2015, e non sembrano positivi. Il declino arriva da due delle divisioni più importanti...

29.07.2015

Trimestre positivo per Twitter ma rallenta la crescita degli utenti

Buona crescita di fatturato e utili, ma la base utenti langue. La società riconosce la difficoltà di rendere il servizio accattivante tra il pubblico di...

29.07.2015

3D XPoint: da Intel e MIcron la memoria che soppianterà la tecnologia NAND

Le due aziende annunciano lo sviluppo di una nuova tecnologia di memoria di tipo non volatile, che abbraccia i vantaggi di NAND e DRAM mirando a diventare...

29.07.2015

Su Amazon.it arrivano anche i generi alimentari a lunga conservazione

Il colosso dell'e-commerce porta anche sul mercato italiano i prodotti alimentari a lunga conservazione: una nuova offerta per i consumatori ma anche nuove...

28.07.2015

Dall'Arizona State University un laser a luce bianca

Un foglio composto da selenio, zolfo, cadmio e zinco permette di ottenere un'emissione coerente di luce bianca, grazie alla composizione dei tre colori...

27.07.2015

Traffico dati mobile: nel 2015 si consumeranno 52 milioni di terabyte

Cresce sempre di più l'uso della connettività mobile, ma gli operatori dovrebbero adottare strategie meno restrittive per quanto riguarda i limiti dei...

27.07.2015

Realizzato un transistor da una singola molecola

Un gruppo di ricercatori è riuscito a realizzare un transistor FET usando una singola molecola e un gruppo di atomi come gate. Si tratta però di un esperimento...