Alibaba Group completa il riacquisto di azioni da Yahoo!

Alibaba Group completa il riacquisto di azioni da Yahoo!

Autore: Andrea Bai Categoria: Mercato
Concluso l'accordo tra i due colossi del web: Alibaba Group riacquista la metà del pacchetto azionario attualmente in mano a Yahoo!, la quale restituirà 3,6 miliardi di dollari ai propri investitori

Alibaba Group, la più importante realtà Cinese che opera nel campo dell'e-commerce, ha annunciato di aver completato il riacquisto di azioni da Yahoo! con un'operazione del valore di 7,6 miliardi di dollari. La chiusura dell'accordo implica così una riduzione della presenza di Yahoo! in Alibaba Group, volontà espressa dall'azienda statunitense già lo scorso mese di maggio nel contesto di una riorganizzazione dei rapporti tra le due compagnie.

Come anticipato la scorsa settimana, Alibaba ha riacquistato la metà del 40% delle proprie quote in mano a Yahoo!. Quest'ultima riceverà circa 6,3 miliardi di dollari cash, 800 milioni di dollari in azioni privilegiate di Alibaba Group e 550 milioni di dollari per un accordo di licenza su tecnologie e proprietà intellettuali. Secondo i termini dell'accordo, Alibaba Group avrà la possibilità in futuro di esercitare il diritto di riacquisto della metà delle rimanenti quote in mano a Yahoo! in sede di un'eventuale IPO. Dopo l'IPO Yahoo! avrà il diritto di vendere le quote a propria discrezione.

Jack Ma, presidente e CEO di Alibaba Group ha commentato: "Il completamento di questa transazione segna l'inizio di un nuovo capitolo delle nostre relazioni con Yahoo!. Siamo grati al supporto che Yahoo! ha dato alla nostra crescita negli ultimi sette anni e siamo lieti di essere in grado di portare singificativi ritorni ai nostri azionisti incluso Yahoo!. Non vedo l'ora di lavorare con Marissa Mayer ed il suo team nel prosieguo della nostra partnerhsip".

Alibaba Group ha finanziato la transazione con un mix di risorse liquide, debiti privilegiati e con l'emissione di azioni convertibili ordinarie e privilegiate. Si tratta del più grande pacchetto di finanziamento per una compagnia cinese del settore privato e del più grande finanziamento non a scopo di acquisizione mai effettuato da una compagnia tecnologica.

"Nel corso degli ultimi mesi abbiamo assistito a significativi scossoni nei mercati finanziari, causati da macroeventi globali e da sviluppi specifici alla Cina e al settore Internet. L'abilità di raccogliere un finanziamento in queste difficili condizioni di mercato esprime la forza del nostro business, la nostra leadership sul mercato e la fiducia che i nostri investitori e i partner finanziari ripongono nel futuro di Alibaba" sono state le parole di Joe Tsai, Chief Financial Officer di Alibaba Group.

Il ricavo netto di Yahoo! dopo la tassazione sarà di circa 4,3 miliardi di dollari. Marissa Mayer, CEO dell'azienda statunitense, ha comunicato che restituirà 3,65 miliardi di dollari agli azionisti, ovvero l'85% circa dei proventi dell'operazione. A seguito dell'accordo, Yahoo! continua ad essere proprietaria del 23% delle quote ordinarie di Alibaba Group, per un valore di circa 8,1 miliardi di dollari. A ciò va aggiunto il valore delle azioni privilegiate in mano a Yahoo!, che porta la valutazione dell'intero pacchetto a circa 8,9 miliardi di dollari.

Commenti  

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.

Lascia il tuo commento

Notizie

30.06.2015

Microsoft interessata ad AMD: il rumor è online

Nuove indiscrezioni vedono Microsoft interessata ad acquisire AMD, mossa che le permetterebbe di rinforzarsi nel design di chip destinati all'utilizzo...

29.06.2015

PCI Express 4.0 in arrivo non prima del 2017

La prossima generazione della tecnologia di collegamento tra periferiche più utilizzata al momento non arriverà prima di 1 anno e mezzo, per via dei molti...

29.06.2015

Due nuove schede video della famiglia Quadro da NVIDIA

Anticipate da alcune informazioni riportate dai driver NVIDIA, le schede Quadro M5000 e M4000 andranno a completare la famiglia di schede dell'azienda...

26.06.2015

I piani di Microsoft per l'anno a venire: aiutare a migliorare la produttività

Satya Nadella, CEO dell'azienda, con un memo ai dipendenti delinea quelle che saranno le strategie dell'azienda per i mesi a venire. Al centro la strategia...

24.06.2015

Camion Samsung 'trasparenti' nel nome della sicurezza su strada

Samsung porta alla realtà un concept del 2009, grazie al quale i camion di domani potranno essere "trasparenti", nel nome della sicurezza

23.06.2015

Da Qualcomm la fotocamera che riconosce scene e oggetti che inquadra

Qualcomm Zeroth è ispirato al funzionamento del nostro cervello e utilizzando tecniche di 'Deep Learning' analizza quello che trova di fronte a sé andando...

22.06.2015

Cresce l'interesse per i dispositivi mobile ibridi: oltre 21 milioni nel 2015

Nel corso del 2015 le vendite di questi dispositivi rappresenteranno circa il 12% del volume complessivo di PC portatili immessi sul mercato; stime di...

22.06.2015

Uno spinoff in vista per AMD? In teoria si, ma poco probabile in pratica

Reuters rilancia una indiscrezione emersa in più occasioni nel passato: AMD starebbe preparando uno spinoff delle proprie attività, con una delle opzioni...

19.06.2015

L'operatore postale al tempo della digitalizzazione: il parere di Nexive

Come si integra l'attività di un operatore postale all'interno di un mondo sempre più digitale? Ci offre una visione della situazione Benedetto Mangiante,...

19.06.2015

Indossabili, un mercato che cresce in salute

Le previsioni di crescita del mercato wearables sono positive e nel corso dei prossimi anni lo scenario muterà in maniera sensibile creando nuove opportunità...

18.06.2015

Una batteria economica con acqua sporca e carta piegata

Piegando opportunamente un foglio di carta e imbevendolo di acqua ricca di microorganismi è possibile generare pochi microwatt grazie alla respirazione...

17.06.2015

Rimescolamento dirigenziale in Microsoft, via anche Stephen Elop

L'azienda decide di riorganizzare il team dei dirigenti, accorpando alcune divisioni e salutando alcune figure di rilievo, tra cui l'ex-CEO di Nokia Stephen...

16.06.2015

MX3D, la stampa 3D per costruire un ponte direttamente in loco

Una startup olandese unirà le due sponde di un canale di Amsterdam grazie all'impiego di due particolari robot capaci di estrudere e saldare il metallo...

16.06.2015

Kickstarter in Italia, la piattaforma mondiale di crowdfunding approda nel Belpaese

La piattaforma di crowdfunding che può vantare oltre 8,8 milioni di finanziatori apre le porte anche al nostro Paese: tutti i progetti potranno ora essere...