Alibaba riacquista da Yahoo! una parte delle proprie quote

Alibaba riacquista da Yahoo! una parte delle proprie quote

Autore: Andrea Bai Categoria: Mercato
La metà delle quote di Alibaba possedute da Yahoo! vengono riacquistate dal colosso cinese. Yahoo! distribuirà l'incasso agli azionisti

Alibaba Group, realtà cinese di rilievo nel settore dell'e-commerce della quale Yahoo! possiede il 40%, ha annunciato il riacquisto di metà delle quote possedute da Yahoo! con un'operazione del valore di 7,1 miliardi di dollari. Dall'operazione Yahoo! incasserà direttamente 6,3 miliardi di dollari e otterrà 800 milioni in azioni privilegiate di Alibaba.

L'incasso netto di Yahoo! a seguito della tassazione sarà di 4,2 miliardi di dollari: l'azienda statunitense ha già comunicato che la maggior parte dell'incasso sarà distribuito agli azionisti. Per Yahoo! si tratta di un notevole ritorno dell'investimento di 1 miliardo di dollari che ha compiuto nel 2005 acquisendo il 40% di Alibaba.

A seguito di questa operazione Yahoo! resterà in possesso del 20% delle quote di Alibaba. Yahoo! e SoftBank (che detiene il 30% di Alibaba) son quindi ora proprietari del 50% delle quote della compagnia cinese, ma hanno già fatto sapere che limiteranno i diritti di voto dei propri azionisti al di sotto del 50%. Nel caso in cui Alibaba dovesse in futuro decidere di quotarsi in bosrsa (la compagnia ha già espresso l'intenzione di farlo), dovrà procedere al riacquisto di un ulteriore 10% delle azioni o lasciare che Yahoo! venda le proprie quote in fase di IPO, con la possibilità di incassare ulteriori liquidi.

Dopo un periodo piuttosto rocambolesco per Yahoo, culminato la scorsa settimana con le dimissioni del CEO Scott Thompson a seguito dello scandalo su lauree fasulle, questo episodio rappresenta il primo segnale positivo per gli investitori.

Commenti (1) 

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: TheDarkAngel pubblicato il 23 Maggio 2012, 16:48
Distribuirli agli azionisti è come gettarli nel fuoco, nessuna utilità per l'azienda.
Totale commenti: 1 « Pagina Precedente | Pag 1 di 1 | Pagina Successiva »

Lascia il tuo commento

Notizie

04.05.2015

Tesla Powerwall, arriva la batteria per alimentare la casa

Un progetto ambizioso che diventa realtà, proposto da Tesla a prezzi più vantaggiosi rispetto alla concorrenza. Scopriamo insieme prima di tutto di cosa...

04.05.2015

Ancora in calo il mercato tablet per il primo trimestre dell'anno

Per il secondo trimestre consecutivo il mercato dei tablet registra una contrazione in termini di volumi. Apple mantiene la leadership, pur con una flessione...

01.05.2015

Prezzi dei PC in crescita fino al 10% nel 2015

Le compagnie si troveranno nella condizione di dover alzare i prezzi per contrastare l'apprezzamento del dollaro. La conseguenza è di veder cambiare alcune...

30.04.2015

BUILD 2015, numerose novità anche per Azure

A BUILD 2015 Microsoft annuncia Azure SQL Database, Azure SQL Data Warehouse e Azure Data Lake: tre novità per la piattaforma cloud con una particolare...

29.04.2015

Amazon Business, arriva lo store per aziende e imprese

Amazon Business, inizialmente attivo solo negli USA, è una versione del popolare store online destinato ad aziende e imprese dove sarà possibile trovare...

29.04.2015

Continuano a crescere le vendite di telefoni cellulari: +8% nel Q1 2015

Sono poco meno di 450 milioni i telefoni cellulari venduti nel corso del primo trimestre 2015; in calo Samsung mentre Apple beneficia del successo dei...

28.04.2015

Il secondo trimestre di Apple: il 70% del fatturato è di iPhone

In crescita anche le vendite di Mac e il fatturato generato dai marketplace di app. Intanto il Consiglio di Amministrazione autorizza un aumento del piano...

28.04.2015

In ripresa le vendite di notebook, grazie a Apple e ai Chromebook

I nuovi sistemi MacBook responsabili di un ritorno agli acquisti di notebook, attesi in crescita di oltre il 10% in questo trimestre. Forte incidenza anche...

24.04.2015

Nuovi server HP ProLiant Gen9 dedicati alle esigenze delle PMI

HP annuncia la disponibilità di due nuovi sistemi server di tipo tower dedicati alle esigenze delle piccole e medie imprese che cercano soluzioni economicamente...

24.04.2015

Google, nonostante la forte crescita delude le aspettative del mercato

Il fatturato cresce del 17% su base annuale, gli utili del 26%, ma Wall Street è delusa dal trimestrale di Google

24.04.2015

Primo trimestre 2015 in perdita per Amazon

L'azienda di Jeff Bezos macina un buon fatturato ma gli utili sono negativi. Molto buona la prestazione di Amazon Web Services che fa registrare ottimi...

24.04.2015

Trimestre in crescita per Microsoft: nel futuro il cloud sarà fondamentale

I dati trimestrali dell'azienda americana evidenziano la spinta che viene portata avanti verso un cambiamento futuro, fatto di cloud e di applicazioni...

23.04.2015

Trimestrale Facebook, crescono fatturato e utenti mobile

Il primo trimestre dell'anno è positivo per Facebook, che registra un fatturato in crescita e trova la conferma che l'universo mobile è la sua gallina...

23.04.2015

Per il 2020 il 20% dei server sarà basato su architetture ARM

L'azienda inglese si dimostra molto ottimista sul sucesso di mercato delle proprie architetture a basso consumo anche nel settore dei server. Varie soluzioni...