Alibaba riacquista da Yahoo! una parte delle proprie quote

Alibaba riacquista da Yahoo! una parte delle proprie quote

Autore: Andrea Bai Categoria: Mercato
La metà delle quote di Alibaba possedute da Yahoo! vengono riacquistate dal colosso cinese. Yahoo! distribuirà l'incasso agli azionisti

Alibaba Group, realtà cinese di rilievo nel settore dell'e-commerce della quale Yahoo! possiede il 40%, ha annunciato il riacquisto di metà delle quote possedute da Yahoo! con un'operazione del valore di 7,1 miliardi di dollari. Dall'operazione Yahoo! incasserà direttamente 6,3 miliardi di dollari e otterrà 800 milioni in azioni privilegiate di Alibaba.

L'incasso netto di Yahoo! a seguito della tassazione sarà di 4,2 miliardi di dollari: l'azienda statunitense ha già comunicato che la maggior parte dell'incasso sarà distribuito agli azionisti. Per Yahoo! si tratta di un notevole ritorno dell'investimento di 1 miliardo di dollari che ha compiuto nel 2005 acquisendo il 40% di Alibaba.

A seguito di questa operazione Yahoo! resterà in possesso del 20% delle quote di Alibaba. Yahoo! e SoftBank (che detiene il 30% di Alibaba) son quindi ora proprietari del 50% delle quote della compagnia cinese, ma hanno già fatto sapere che limiteranno i diritti di voto dei propri azionisti al di sotto del 50%. Nel caso in cui Alibaba dovesse in futuro decidere di quotarsi in bosrsa (la compagnia ha già espresso l'intenzione di farlo), dovrà procedere al riacquisto di un ulteriore 10% delle azioni o lasciare che Yahoo! venda le proprie quote in fase di IPO, con la possibilità di incassare ulteriori liquidi.

Dopo un periodo piuttosto rocambolesco per Yahoo, culminato la scorsa settimana con le dimissioni del CEO Scott Thompson a seguito dello scandalo su lauree fasulle, questo episodio rappresenta il primo segnale positivo per gli investitori.

Commenti (1) 

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: TheDarkAngel pubblicato il 23 Maggio 2012, 16:48
Distribuirli agli azionisti è come gettarli nel fuoco, nessuna utilità per l'azienda.
Totale commenti: 1 « Pagina Precedente | Pag 1 di 1 | Pagina Successiva »

Lascia il tuo commento

Notizie

20.10.2014

Con Zen AMD punta al rilancio nei processori per server

In arrivo nel corso del 2016 la prossima generazione di processori AMD Opteron per sistemi server di fascia alta punta a riportare in auge le proposte...

17.10.2014

Quanto guadagna Google? Molto, ma delude analisti e investitori

Continua la crescita del colosso di Mountain View con risultati trimestrali solidi anche se sotto le previsioni. In risposta, Google cercherà di diversificare...

17.10.2014

Trimestre positivo per AMD, ma alla porta una riduzione del personale

Difficili condizioni di mercato per la vendita di CPU e GPU hanno caratterizzati i risultati trimestrali di AMD; il nuovo CEO Lisa Su annuncia una riduzione...

16.10.2014

Attacchi informatici: aumenta il numero e il costo di gestione per le aziende

L'impatto degli attacchi informatici sulle strutture enterprise è in continuo aumento a livello globale; per arginare questo fenomeno è indispensabile...

15.10.2014

Nuovo record trimestrale di Intel dà speranza al mercato PC

Intel genera un fatturato di 14,8 miliardi di dollari nel terzo trimestre del 2014, cifra ottenuta grazie alla ripresa del mercato PC

15.10.2014

Qualcomm compra CSR per 2,5 miliardi di dollari

CSR, produttore di controller Bluetooth e GPS, è adesso di Qualcomm per 2,5 miliardi di dollari cash

15.10.2014

Samsung testa il 5G anche in movimento: 1,2Gbps raggiunti a 110km/h, 7,5Gbps da fermo

Sebbene ad oggi le più recenti reti 4G LTE risultino sovrabbondanti dal punto di vista prestazionale, soprattutto in relazione agli abbonamenti mensili...

14.10.2014

NVIDIA e VMware alleate per virtualizzare le GPU

In occasione di VMworld Barcelona le due aziende annunciano un primo programma per portare GRID vGPU su vSphere e sfruttare in questo modo la potenza di...

14.10.2014

Batterie agli ioni di litio che arrivano al 70% in 2 minuti, non è fantascienza

Un team di ricerca in Singapore ha sviluppato una nuova generazione di batterie agli ioni di litio in grado di arrivare al 70% di carica in soli due minuti....

09.10.2014

Il mercato dei PC tiene a livello globale, ma il futuro è solo dei big player

Gartner registra un calo nelle vendite, nel terzo trimestre 2014, contenuto nello 0,5% con i primi 5 produttori che invece crescono. Per i produttori minori...

09.10.2014

E' Lisa Su il nuovo CEO di AMD, al posto di Rory Read

L'azienda americana annuncia nella notte il cambio di leadership, con Rory Read che termina il suo lavoro di riorganizzazione interna di AMD iniziato nell'estate...

08.10.2014

Fastweb in vendita. Swisscom valuta la cessione a Vodafone per 5 miliardi

La svizzera Swisscom sta valutando la cessione di Fastweb per circa 5 miliardi di euro. Fra i potenziali acquirenti troviamo Vodafone

08.10.2014

Samsung anticipa una flessione dell'utile per il terzo trimestre dell'anno

L'azienda sudcoreana prevede un calo del 60% nell'utile operativo e una contrazione del 20% nelle vendite. La competizione sui prezzi fa sentire i propri...

07.10.2014

Maker Faire 2014, una fiera per inventare il futuro

Nello scorso weekend si è tenuta a Roma la seconda edizione europea di Maker Faire: un evento che conferma la vivacità del mondo dei maker, per guardare...