Cellulari nel mondo: più di un telefono su quattro è uno smartphone

Cellulari nel mondo: più di un telefono su quattro è uno smartphone

Autore: Andrea Bai Categoria: TLC e Mobile
A livello globale gli smartphone costituiscono il 27% dei telefoni cellulari, ma la situazione varia considerevolmente da regione a regione: America ed Europa le aree a maggior diffusione

La diffusione di soluzioni smartphone nel mondo è del 27% sul totale, almeno secondo quanto rilevato dalla compagnia di analisi di mercato VisionMobile che ha pubblicato un ricco resoconto sul mercato dei telefoni cellulari titolato "Mobile Platforms: The Clash of Ecosystems".

Se a livello globale siamo vicini al 30% di diffusione, la situazione cambia considerevolmente da regione a regione: il Nord America e l'Europa sono le aree dove gli smartphone sono maggiormente diffusi, con il 63% ed il 51% rispettivamente, mentre nella regione Asia/Pacifc, in Africa/Medio Oriente e in America Latina si registrano diffusioni del 19%, 18% e 17%.

L'analisi è stata condotta da VisonMobile basandosi sulla diffusione e distribuzione dei sistemi operativi nelle diverse aree del mondo. Dallo studio emerge come nelle aree che offrono una generosa copertura di connettività 3G e dove vi è la diffusione di piani a contratto gli smartphone risultano essere più comuni, mentre i mercati dove sono diffusi i piani prepagati vedono una maggiore presenza dei cosiddetti "feature phone".

La fascia alta delle soluzioni smartphone risulta essere dominata da iPhone/iOS e dalle soluzioni Android, che tra l'altro rappresentano le due principali piattaforme verso le quali gli sviluppatori sono più propensi ad investire per la realizzazione di applicazioni. Ne è una conferma il catalogo disponibile: 500 mila app per iPhone e 300 mila per Android, mentre tutti gli altri sistemi operativi scontano un ordine di grandezza inferiore (35-25 mila applicazioni a catalogo per Blackberry, Windows Mobile e Symbian).

Maggiori informazioni, comprensive di una disamina dettagliata per ciascun sistema operativo, sono disponibili scaricando il report completo, a partire da questa pagina. Il download è gratuito, non è richiesta la registrazione, ma è necessario fornire un indirizzo e-mail.

Commenti (12) 

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: StyleB pubblicato il 29 Novembre 2011, 10:29
difficile trovare un cellulare, soprattutto considerando che oramai gli smartphones ti vengono tirati dietro a cifre irrisorie, spesso minori di quelle di un "telefono" di tipo "standard"
Commento # 2 di: MaxArt pubblicato il 29 Novembre 2011, 10:38
Cosa si intende con piattaforma "BREW"?
Commento # 3 di: hermanss pubblicato il 29 Novembre 2011, 11:09
Strabiliante come Android sia presente su tutte le tipologie di device e in tutte le fascie di prezzo.
Commento # 4 di: dwfgerw pubblicato il 29 Novembre 2011, 11:20
io penso che il dato pià strbiliante sia iOS che è presente solo nella fascia alta e surclassa android presente anche in smartphone ciofeca da 90€
Commento # 5 di: WarSide pubblicato il 29 Novembre 2011, 11:26
Originariamente inviato da: MaxArt
Cosa si intende con piattaforma "BREW"?


Ipotizzo siano i cellulari basati su questo http://en.wikipedia.org/wiki/Binary...nt_for_Wireless

EDIT: ecco un altro link in merito: http://www.brewmp.com
Commento # 6 di: cat1 pubblicato il 29 Novembre 2011, 11:38
Qualcuno ha visto l'ultima puntata di report? Mi vengono i brividi..

Qui stiamo sempre a discutere di menate
Commento # 7 di: Bestseller pubblicato il 29 Novembre 2011, 12:01
Originariamente inviato da: cat1
Qualcuno ha visto l'ultima puntata di report? Mi vengono i brividi..

No, ma me la sono registrata e appena ho un po' di tempo me la guardo.
Commento # 8 di: al135 pubblicato il 29 Novembre 2011, 12:24
Originariamente inviato da: dwfgerw
io penso che il dato pià strbiliante sia iOS che è presente solo nella fascia alta e surclassa android presente anche in smartphone ciofeca da 90€


nulla di strabiliante, ios cè da un pezzo, android è giovane e allo stesso tempo maturo da poco e in crescita esponenziale .
Commento # 9 di: Ste powa pubblicato il 29 Novembre 2011, 14:13
sembra che sparare a 0 sui cellulari da 90€ o meno sia diventato un divertimento .
Sinceramente non vedo nulla di brutto in questi terminali e tanto meno nei prodotti più economici, anzi per le persone giovani che non hanno mammi o papi che gli regalano tutto sono una cosa molto bella .

Ad esempio il mio ideos pagato 65€ è un ottimo prodotto sopratutto considerando il suo prezzo ; sicuramente non potrò giocarci e non hà uno schermo da 4" ma è perfetto per guardare la posta, usare app che non siano giochi, navigare in modo molto decente e vedere i video su youtube.

Poi ovviamente se uno vuole giocare, avere uno schermo più grande ecc.. e ha i soldi è ovviamente suo diritto prendersi un cellulare di fascia alta; ma non si può sfotte*e studenti che per avere due soldi vanno a lavorare quando finiscono scuola (sempre se si trova lavoro ).
Commento # 10 di: p4ever pubblicato il 29 Novembre 2011, 21:26
Originariamente inviato da: StyleB
difficile trovare un cellulare, soprattutto considerando che oramai gli smartphones ti vengono tirati dietro a cifre irrisorie, spesso minori di quelle di un "telefono" di tipo "standard"


di questo passo più che altro sarà difficile trovare un terminale la cui batteria duri più di 24 ore...triste davvero...
Totale commenti: 12 « Pagina Precedente | Pag 1 di 2 | Pagina Successiva »

Lascia il tuo commento

Notizie

22.05.2015

Mercato ITC in Italia: ancora con segno meno, ma riprendono i PC

Il calo nelle vendite del settore ITC in Italia è meno marcato che in passato; scendono e di molto i tablet mentre riprende forza la domanda di sistemi...

22.05.2015

Chromebook, previsioni di vendita a 7,3 milioni di pezzi nel 2015

Buona risposta di pubblico per i dispositivi Chromebook che mostrano risultati robusti nel segmento education e iniziano a ottenere qualche successo anche...

22.05.2015

Apple e IBM annunciano il supporto di Apple Watch per tre app MobileFirst

Nel contesto della partnership annunciata quasi un anno fa, Apple e IBM iniziano ad estendere l'iniziativa MobileFirst anche verso Apple Watch: tre applicazioni...

22.05.2015

Quadricottero a celle di combustibile per 4 ore di autonomia di volo

Una società di Singapore realizza un quadricottero a controllo remoto basato su alimentazione a celle di combustibile, che permette di ottenere un'autonomia...

21.05.2015

Da Taiwan il primo chip tridimensionale con cella fotovoltaica integrata

Un chip monolitico che integra logica, memoria, storage e alimentazione grazie all'integrazione di una piccola cella fotovoltaica: una soluzione interessante...

21.05.2015

OCZ Z-Drive serie 6000 PCIe NVMe, oltre 6TB per il mondo server

Annunciata la nuova serie di SSD per il mondo enterprise Z-Drive 6000 da parte di OCZ. Declinati in numerosi modelli, questi SSD promettono non solo prestazioni...

20.05.2015

Il New York Stock Exchange annuncia il nuovo indice NYSE Bitcoin

Il nuovo indice, che riflette il valore in dollari di un bitcoin, sarà inizialmente stabilito sulla base delle transazioni effettuate all'interno del servizio...

20.05.2015

Continuano a diminuire le vendite di tablet, soprattutto Apple e Samsung

Le due aziende leader nel settore dei tablet risentono in misura più marcata della media della contrazione nella domanda; è questo un settore ormai maturo,...

18.05.2015

Nuovi memristori possono imitare il funzionamento del cervello umano

Migliorando le capacità di switching dei memristori è possibile imitare molto da vicino le funzionalità di conservazione ed elaborazione simultanea dell'informazione...

15.05.2015

Senza volante e senza conducente, l'auto di Google è pronta per la strada

Le autonomobili a guida autonoma di Google non potranno andare a più di 40km/h nelle prime fasi di test nelle strade pubbliche

14.05.2015

IBM Research dimostra il primo chip CMOS Silicon Photonics integrato

Dopo 15 anni di ricerca nel campo della Silicon Photonics, IBM è in grado di dimostrare il primo chip integrato con componenti elettronici e ottici che...

14.05.2015

Basta un tablet per controllare uno sciame di robot

Il Georgia Tech mette a punto un sistema di controllo che permette di governare sciami di robot in maniera semplice ed intuitiva anche per chi non è avvezzo...

13.05.2015

In futuro anche il tessuto nervoso si potrà stampare in 3D

Dalla Michigan Technological University una ricerca esplora la possibilità di realizzare tessuto nervoso sintetico tramite una tecnica molto simile alla...

13.05.2015

Mercato tecnologico consumer in Italia, bene il primo trimestre

Il primo trimestre segna un rilancio del mercato consumer tecnologico, grazie alle buone prestazioni del settore della telefonia. Fotografia, Consumer...