Cellulari nel mondo: più di un telefono su quattro è uno smartphone

Cellulari nel mondo: più di un telefono su quattro è uno smartphone

Autore: Andrea Bai Categoria: TLC e Mobile
A livello globale gli smartphone costituiscono il 27% dei telefoni cellulari, ma la situazione varia considerevolmente da regione a regione: America ed Europa le aree a maggior diffusione

La diffusione di soluzioni smartphone nel mondo è del 27% sul totale, almeno secondo quanto rilevato dalla compagnia di analisi di mercato VisionMobile che ha pubblicato un ricco resoconto sul mercato dei telefoni cellulari titolato "Mobile Platforms: The Clash of Ecosystems".

Se a livello globale siamo vicini al 30% di diffusione, la situazione cambia considerevolmente da regione a regione: il Nord America e l'Europa sono le aree dove gli smartphone sono maggiormente diffusi, con il 63% ed il 51% rispettivamente, mentre nella regione Asia/Pacifc, in Africa/Medio Oriente e in America Latina si registrano diffusioni del 19%, 18% e 17%.

L'analisi è stata condotta da VisonMobile basandosi sulla diffusione e distribuzione dei sistemi operativi nelle diverse aree del mondo. Dallo studio emerge come nelle aree che offrono una generosa copertura di connettività 3G e dove vi è la diffusione di piani a contratto gli smartphone risultano essere più comuni, mentre i mercati dove sono diffusi i piani prepagati vedono una maggiore presenza dei cosiddetti "feature phone".

La fascia alta delle soluzioni smartphone risulta essere dominata da iPhone/iOS e dalle soluzioni Android, che tra l'altro rappresentano le due principali piattaforme verso le quali gli sviluppatori sono più propensi ad investire per la realizzazione di applicazioni. Ne è una conferma il catalogo disponibile: 500 mila app per iPhone e 300 mila per Android, mentre tutti gli altri sistemi operativi scontano un ordine di grandezza inferiore (35-25 mila applicazioni a catalogo per Blackberry, Windows Mobile e Symbian).

Maggiori informazioni, comprensive di una disamina dettagliata per ciascun sistema operativo, sono disponibili scaricando il report completo, a partire da questa pagina. Il download è gratuito, non è richiesta la registrazione, ma è necessario fornire un indirizzo e-mail.

Commenti (12) 

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: StyleB pubblicato il 29 Novembre 2011, 10:29
difficile trovare un cellulare, soprattutto considerando che oramai gli smartphones ti vengono tirati dietro a cifre irrisorie, spesso minori di quelle di un "telefono" di tipo "standard"
Commento # 2 di: MaxArt pubblicato il 29 Novembre 2011, 10:38
Cosa si intende con piattaforma "BREW"?
Commento # 3 di: hermanss pubblicato il 29 Novembre 2011, 11:09
Strabiliante come Android sia presente su tutte le tipologie di device e in tutte le fascie di prezzo.
Commento # 4 di: dwfgerw pubblicato il 29 Novembre 2011, 11:20
io penso che il dato pià strbiliante sia iOS che è presente solo nella fascia alta e surclassa android presente anche in smartphone ciofeca da 90€
Commento # 5 di: WarSide pubblicato il 29 Novembre 2011, 11:26
Originariamente inviato da: MaxArt
Cosa si intende con piattaforma "BREW"?


Ipotizzo siano i cellulari basati su questo http://en.wikipedia.org/wiki/Binary...nt_for_Wireless

EDIT: ecco un altro link in merito: http://www.brewmp.com
Commento # 6 di: cat1 pubblicato il 29 Novembre 2011, 11:38
Qualcuno ha visto l'ultima puntata di report? Mi vengono i brividi..

Qui stiamo sempre a discutere di menate
Commento # 7 di: Bestseller pubblicato il 29 Novembre 2011, 12:01
Originariamente inviato da: cat1
Qualcuno ha visto l'ultima puntata di report? Mi vengono i brividi..

No, ma me la sono registrata e appena ho un po' di tempo me la guardo.
Commento # 8 di: al135 pubblicato il 29 Novembre 2011, 12:24
Originariamente inviato da: dwfgerw
io penso che il dato pià strbiliante sia iOS che è presente solo nella fascia alta e surclassa android presente anche in smartphone ciofeca da 90€


nulla di strabiliante, ios cè da un pezzo, android è giovane e allo stesso tempo maturo da poco e in crescita esponenziale .
Commento # 9 di: Ste powa pubblicato il 29 Novembre 2011, 14:13
sembra che sparare a 0 sui cellulari da 90€ o meno sia diventato un divertimento .
Sinceramente non vedo nulla di brutto in questi terminali e tanto meno nei prodotti più economici, anzi per le persone giovani che non hanno mammi o papi che gli regalano tutto sono una cosa molto bella .

Ad esempio il mio ideos pagato 65€ è un ottimo prodotto sopratutto considerando il suo prezzo ; sicuramente non potrò giocarci e non hà uno schermo da 4" ma è perfetto per guardare la posta, usare app che non siano giochi, navigare in modo molto decente e vedere i video su youtube.

Poi ovviamente se uno vuole giocare, avere uno schermo più grande ecc.. e ha i soldi è ovviamente suo diritto prendersi un cellulare di fascia alta; ma non si può sfotte*e studenti che per avere due soldi vanno a lavorare quando finiscono scuola (sempre se si trova lavoro ).
Commento # 10 di: p4ever pubblicato il 29 Novembre 2011, 21:26
Originariamente inviato da: StyleB
difficile trovare un cellulare, soprattutto considerando che oramai gli smartphones ti vengono tirati dietro a cifre irrisorie, spesso minori di quelle di un "telefono" di tipo "standard"


di questo passo più che altro sarà difficile trovare un terminale la cui batteria duri più di 24 ore...triste davvero...
Totale commenti: 12 « Pagina Precedente | Pag 1 di 2 | Pagina Successiva »

Lascia il tuo commento

Notizie

22.10.2014

Yahoo inizia a raccogliere i primi frutti dell'investimento sul mobile

I risultati del terzo trimestre 2014 danno credito alla strategia definita dal CEO Marissa Mayer. In alto gli utili grazie alla vendita delle quote di...

22.10.2014

G.Fast e connettività DSL fino a 1Gbps nel prossimo futuro di Broadcom

Broadcom ha svelato oggi alcuni chip DSL compatibili con il nuovo standard G.fast, tecnologia con la quale risulta più conveniente la banda ultra-larga...

22.10.2014

Georgia Tech e Columbia University mostrano il primo materiale piezoelettrico bidimensionale

Il disolfuro di molibdeno, opportunamente depositato in monostrati atomici, si comporta da materiale piezoelettrico aprendo la strada ad interessanti opportunità...

22.10.2014

Lenovo interessata anche all'acquisizione di BlackBerry

Circolano voci online sul rinnovato interesse mostrato da Lenovo nei confronti di BlackBerry, fattore che potrebbe essere strettamente correlato al nuovo...

22.10.2014

Materiali programmabili, oltre la stampa a tre dimensioni

Il MIT sta studiando materiali che possano modificarsi nel corso del tempo rispondendo ad un evento scatenante o a fenomeni fisici

21.10.2014

Zwipe e Mastercard insieme: pagamento contactless con autenticazione biometrica

Le due realtà uniscono le forze per realizzare una carta di pagamento che non richieda PIN o password e sia sicura e semplice da utilizzare

21.10.2014

Nuove soluzioni top di gamma Microsoft Azure G-Series

Microsoft rivede il catalogo Azure inserendo una nuova proposta top di gamma. Si tratta di Azure G-Series che ha quale target principale l'ambito enterprise...

21.10.2014

Trimestrale Apple, i sistemi Mac tornano a ruggire

L'ultimo trimestre fiscale di Apple fa segnare fatturato e utili in crescita, battendo le stime degli analisti. L'anno intero porta un fatturato di oltre...

21.10.2014

16nm FinFET da TSMC per la metà del 2015, con un occhio ai 10nm per il 2016

La fonderia taiwanese si prepara per l'avvio della produzione in volumi a 16nm per la metà del prossimo anno, con piani per l'avvio della produzione a...

20.10.2014

A Globalfoundries i semiconduttori di IBM, con un incentivo di 1,5 miliardi di dollari

IBM cede a Globalfoundries la propria divisione che si occupa dello sviluppo e della produzione di semiconduttori, proprietà intellettuale inclusa e con...

20.10.2014

Le vendite di tablet rallentano, aprendo spazio agli ultraportatili

C'è sempre molto interesse verso le soluzioni tablet a livello globale, ma la diffusione di questi dispositivi è così elevata da aver portato ad un rallentamento...

20.10.2014

Con Zen AMD punta al rilancio nei processori per server

In arrivo nel corso del 2016 la prossima generazione di processori AMD Opteron per sistemi server di fascia alta punta a riportare in auge le proposte...

17.10.2014

Quanto guadagna Google? Molto, ma delude analisti e investitori

Continua la crescita del colosso di Mountain View con risultati trimestrali solidi anche se sotto le previsioni. In risposta, Google cercherà di diversificare...

17.10.2014

Trimestre positivo per AMD, ma alla porta una riduzione del personale

Difficili condizioni di mercato per la vendita di CPU e GPU hanno caratterizzati i risultati trimestrali di AMD; il nuovo CEO Lisa Su annuncia una riduzione...