Globalfoundries, acquisizione di ProMOS all'orizzonte

Globalfoundries, acquisizione di ProMOS all'orizzonte

Autore: Andrea Bai Categoria: Mercato
Le due realtà avrebbero raggiunto un'accordo di acquisizione. In questo modo Globalfoundries può coltivare nuove relazioni nell'area taiwanese

Globalfoundries ha raggiunto un accordo volto all'acquisizione di ProMOS Technologies per un'operazione del valore compreso tra 20 e 30 miliardi di dollari taiwanesi (circa 1 miliardo di dollari USA). L'informazione è stata publicata sul quotidiano taiwanese Digitimes. Grazie a quoesto accordo Globalfoundries potrà entrare in possesso della fabbrica produttiva di wafer di ProMOS situata a Taichung, aprendo così nuove possibilità di relazione con le realtà taiwanesi impegnate nella progettazione di logica e circuiteria integrata.

Una volta completata l'acquisizione ProMOS potrà proseguire il business in corso con i propri clienti per i prossimi due anni. L'azienda è nota come produttore di memorie DRAM, anche se ha recentemente rielaborato i piani per spostare il proprio business dal mercato di nicchia delle memorie verso differenti tipologie di prodotto.

ProMOS ha in precedenza venduto lo stabilimento produttivo di Hsinchu Science Park nella regione nord di Taiwan a Macronix International, con l'obiettivo di concentrare le proprie risorse su una sola fabbrica e con l'obiettivo di tornare alla profittabilità. ProMOS ha però registrato un passivo nel quarto trimestre dello scorso anno e si trova ora ad essere rimossa dal listino della borsa di Taiwan dal momento che la contrattazione delle azioni è stata sospesa a settembre 2011 per via dell'incapacità di rilasciare per tempo i rendiconti finanziari richiesti.

Lo stabilimento di Taichung è in grado di produrre 60 mila wafer d 12 pollici al mese. Attualmente Globalfoundries detiene due fabbriche a 12 pollici, una a Dresda e l'altra a Singapore, che le consentono di raggiungere una capacità di produzione mensile di 130 mila wafer. L'aziena è inoltre prossima ad allestire una nuova fabbrica a 12 pollici a New York, con la produzione pilota che dovrebbe partire per la fine del 2012.

L'acquisizione di ProMOS consentirà così a Globalfoundries a sviluppare e coltivare nuovi rapporti con le realtà taiwanesi che attualmente trovano principalmente in TSMC e UMC i loro partner produttivi per la realizzazione di soluzioni a 65 nanometri. Provando ad ipotizzare i prossimi passi di Globalfoundries è verosimile supporre un tentativo di avvicinare anche le realtà con sede in Cina.

Nel corso del 2011 il marketshare di Globalfoundries si è collocato attorno al 12%, preceduta dalla taiwanese UMC. TSM è al primo posto detenendo invece il 55% del mercato.

Commenti (1) 

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: WarSide pubblicato il 24 Febbraio 2012, 12:14
Cavolo, ma almeno convertite le unità di misura ed usate il SI

Si è sempre scritto wafer da 300mm (12", sono dovuto andare su google a farmi la conversione per capire se erano da 300 o meno...
Totale commenti: 1 « Pagina Precedente | Pag 1 di 1 | Pagina Successiva »

Lascia il tuo commento

Notizie

24.04.2015

Nuovi server HP ProLiant Gen9 dedicati alle esigenze delle PMI

HP annuncia la disponibilità di due nuovi sistemi server di tipo tower dedicati alle esigenze delle piccole e medie imprese che cercano soluzioni economicamente...

24.04.2015

Google, nonostante la forte crescita delude le aspettative del mercato

Il fatturato cresce del 17% su base annuale, gli utili del 26%, ma Wall Street è delusa dal trimestrale di Google

24.04.2015

Primo trimestre 2015 in perdita per Amazon

L'azienda di Jeff Bezos macina un buon fatturato ma gli utili sono negativi. Molto buona la prestazione di Amazon Web Services che fa registrare ottimi...

24.04.2015

Trimestre in crescita per Microsoft: nel futuro il cloud sarà fondamentale

I dati trimestrali dell'azienda americana evidenziano la spinta che viene portata avanti verso un cambiamento futuro, fatto di cloud e di applicazioni...

23.04.2015

Trimestrale Facebook, crescono fatturato e utenti mobile

Il primo trimestre dell'anno è positivo per Facebook, che registra un fatturato in crescita e trova la conferma che l'universo mobile è la sua gallina...

23.04.2015

Per il 2020 il 20% dei server sarà basato su architetture ARM

L'azienda inglese si dimostra molto ottimista sul sucesso di mercato delle proprie architetture a basso consumo anche nel settore dei server. Varie soluzioni...

22.04.2015

Dai risultati trimestrali di Yahoo emerge l'importanza del mobile

L'azienda americana, una delle più importanti del settore nei primi tempi della diffusione del web tra gli utenti domestici, pubblica risultati finanziari...

21.04.2015

Videocamere indossabili, 30 milioni di pezzi nel 2020

Una crescita consistente per la categoria delle videocamere indossabili, di cui le action cam che attualmente guidano il mercato, sono solamente un sottoinsieme....

21.04.2015

In calo le vendite di PC a inizio 2015 nel mercato EMEA

Segno negativo per le vendite di PC desktop e notebook nelle regioni europee, medio orientali e dell'Africa; la domanda di sistemi nuovi post Windows XP...

21.04.2015

Un processore Opteron a 32 core nel futuro di AMD?

Il debutto dell'architettura Zen è atteso per il 2016: con essa AMD punta a riconquistare parte del mercato dei processori con particolare riferimento...

21.04.2015

Dalla Finlandia arrivano le memorie stampabili su carta

Grazie ad inchiostri con particelle metalliche e ad un comune processo di stampa a rulli è stato possibile realizzare memorie di tipo WORM su un substrato...

17.04.2015

Vodafone porta il Wi-Fi condiviso in Italia: ecco cos'è, pro e contro

Gli utenti italiani di Vodafone possono adesso accedere ad una rete estesa di hotspot per collegarsi alle reti dei clienti stessi della società. Nasce...

17.04.2015

AMD abbandona SeaMicro: niente più microserver

AMD annuncia l'uscita di scena dal mercato dei sistemi server ad elevata densità, e con questo abbandonando il marchio SeaMicro che aveva acquistato alcuni...

17.04.2015

Un trimestre ancora in rosso per AMD

Fatturato in calo e nuova perdita trimestrale per AMD, che non sembra al momento in grado di fronteggiare in modo efficace il calo nella domanda di soluzioni...