Oracle e Sun: l'acquisizione si avvicina

Oracle e Sun: l'acquisizione si avvicina

Autore: Fabio Boneschi Categoria: Mercato
Il Dipartimento di Giustizia americano ha dato il proprio parere favorevole all'acquisizione. Ora si attende la decisione degli organismi antitrust europei

Il primo passo per l'acquisizione di Sun da parte di Oracle è stato fatto: il Dipartimento di Giustizia americano ha dato il proprio parere favorevole. La notizia viene riportata da una nota ufficiale dell'azienda da cui emergono altri dettagli. Oracle dovrà sottostare a precise condizioni, per ora non meglio precisate, e dovrà attendere il parere degli organismi antitrust dell'Unione Europea.

L'acquisizione era stata annunciata lo scorso aprile, quando si dava per conclusa l'operazione da parte di IBM. Big Blue, invece, si è ritirato dal progetto avendo perso la sua condizione di negoziatore esclusivo. La creazione di un nuovo colosso costituito da Sun e Oracle porterà al mercato nuove energie e, sicuramente, infastidirà IBM che si troverà a competere nei medesimi ambiti.

Il presidente di Oracle nei mesi scorsi aveva commentato in questo modo l'iniziativa:

"L'acquisizione permetterà di incrementare di almeno 15 centesimi i ricavi per azione non-GAAP di Oracle. Stimiamo che l'acquisizione del business di Sun contribuirà ad un profitto operativo non-GAAP per oltre 1,5 miliardi di dollari nel primo anno, in crescita fino a 2 miliardi nel secondo anno. L'acquisizione di Sun risulterà pertanto maggiormente remunerativa per il primo anno di quanto abbiamo stimato per le acquisizioni di BEA, PeopleSoft e Siebel combinate".

Commenti (28) 

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: Abufinzio pubblicato il 21 Agosto 2009, 18:05
2 miliardi
e noi che giochiamo al superenalotto
tsè
Commento # 2 di: Liquid.Tension pubblicato il 21 Agosto 2009, 18:34
Originariamente inviato da: Abufinzio
2 miliardi
e noi che giochiamo al superenalotto
tsè


e VOI che giocate al superenalotto
Commento # 3 di: PGI-Bis pubblicato il 21 Agosto 2009, 18:39
Dubito che porterà nuove energie. Direi piuttosto che eliminerà dal mercato le energie che Sun profondeva in attiva poi rivelatesi non sufficientemente profittevoli. Rock docet?

http://www.channelregister.co.uk/20...lls_rock_sparc/
Commento # 4 di: Ratatosk pubblicato il 21 Agosto 2009, 18:49
Finiremo per pagare per tutti i DBMS, peccato...
Commento # 5 di: fraussantin pubblicato il 21 Agosto 2009, 18:50
Originariamente inviato da: Liquid.Tension
e VOI che giocate al superenalotto


e LORO che giocano al superenalotto
Commento # 6 di: certo85 pubblicato il 21 Agosto 2009, 19:15
Da quello che sapevo io il processore Rock era già stato dichiarato un fallimento...
Adesso vedo se trovo qualche info precisa...
Commento # 7 di: Kuarl pubblicato il 21 Agosto 2009, 20:23
il problema di rock non era tanto l'architettura quanto il prezzo eccessivo e gli elevati requisiti termici/energetici. E' sempre stato un problema degli sparc, e per questo hanno sempre faticato contro i processori più economici ed efficienti di intel. Alla fine sun in un periodo di vacche magre ha deciso di tagliare i rami secchi, oracle però è interessata ad avere un offerta server a 360 gradi e quindi il processore rientra in questi suoi piani, ma per competere con intel ne hanno di lavoro da fare... i soldi e gli ingegneri però non gli mancano di certo.
Commento # 8 di: OutOfBounds pubblicato il 21 Agosto 2009, 21:12
mmmh, così a naso la cosa non mi piace.. o forse non mi piace oracle.
Commento # 9 di: Il mio nome è legione pubblicato il 21 Agosto 2009, 22:41
Originariamente inviato da: OutOfBounds
mmmh, così a naso la cosa non mi piace.. o forse non mi piace oracle.


Perchè IBM è meglio?
Commento # 10 di: DKDIB pubblicato il 22 Agosto 2009, 01:07
Il terrore e' che Oracle non matterra' piu' attivi buona parte dei progetti open source di Sun, ipotizzando che continui a non essere un'azienda rivolta all'utenza SOHO...

In pratica la sensazione e' che Oracle abbia acquisito Sun solo per il comparto server (e tutt'al piu' per Solaris, VirtualBox e *forse* StarOffice), mentre abbandonera' tutto il resto, in primis le versioni open source anche di quei pochi prodotti software che dovesse decidere di mantenere in sviluppo.

Al contrario un'acquisizione da parte di IBM avrebbe rinquorato un po' tutti, essendo un'azienda storicamente attiva nell'open source (al pari dellavecchia Sun) e con tutto l'interesse a rafforzarsi/affacciarsi in tutti i settori software dove operava Sun (virtualizzazione, DBMS, suite per l'ufficio, ...).
Totale commenti: 28 « Pagina Precedente | Pag 1 di 3 | Pagina Successiva »

Lascia il tuo commento

Notizie

31.10.2014

Smartphone, volumi di vendita record nel terzo trimestre 2014

Una serie di eventi, tra cui il lancio di nuovi modelli e una maggiore attenzione ai mercati emergenti, spingono verso l'alto il volume di vendita degli...

29.10.2014

Apple, nel 2014 è cresciuta la spesa per acquisizioni e ricerca

Anche al netto della faraonica operazione di acquisizione di Beats, la spesa per le attività di acquisizione della Mela cresce sensibilmente rispetto al...

29.10.2014

Terzo trimestre 2014 robusto anche per Facebook

Buona crescita del fatturato e degli utili per il popolare social network, che raggiunge gli 864 milioni di utenti giornalieri e gli 1,35 miliardi di utenti...

29.10.2014

Stampanti 3D, consegne che raddoppieranno ogni anno fino al 2018

Le consegne delle stampanti 3D cresceranno sensibilimente, anno su anno, da qui al 2018 quando raggiungeranno i 2,3 milioni di pezzi

28.10.2014

Da Intel nel 2015 molte novità per la famiglia di CPU Xeon

Processori per tutti i segmenti del mercato server quelli che Intel si appresta a presentare tra secondo e terzo trimestre; Haswell, Broadwell e persino...

28.10.2014

E' importante una veloce GPU anche nei sistemi PC commercial

Nei personal computer destinati ad utilizzi in aziende riveste sempre maggiore importanza anche la componente GPU, con la quale sfruttare sia grafica 3D...

28.10.2014

Un buon terzo trimestre 2014 per Twitter, ma rallenta la crescita degli utenti

Il fatturato trimestrale della piattaforma di microblogging supera le stime degli analisti. La maggior parte di esso è generata dai proventi della pubblicità...

27.10.2014

HP estende la gamma di soluzioni microserver della famiglia Moonshot

Sono 3 le nuove schede per chassis Moonshot, la proposta HP ai sistemi microserver che puntano ad abbinare elevata efficienza energetica con la capacità...

24.10.2014

Crescita e opportunità di mercato nel settore del machine to machine

L'evoluzione delle connessioni dati apre spazi di sviluppo molto interessanti nel settore del machine to machine:gli strumenti di dialogo tra i dispositivi...

24.10.2014

Microsoft: Surface per la prima volta in positivo nel Q1 fiscale 2015

Una crescita del 127% per la famiglia di prodotti Surface e trend positivo anche per il brand Lumia. Ma il primo trimestre fiscale 2015 di Microsoft mostra...

24.10.2014

Telecom Italia e Microsoft abbinano Nuvola Italiana e Office365 per le PMI

Le due aziende presentano, nella cornice di SMAU, una iniziativa che punta a fornire strumenti di produttività via cloud che permettano di aumentare l'efficienza...

24.10.2014

Il terzo trimestre 2014 di Amazon delude Wall Street

Crescono le vendite, ma la compagnia registra un passivo netto di oltre 430 milioni di dollari, dovuto anche all'acquisizione di Twitch. Gli analisti non...

23.10.2014

Nuovo record di 40 gigabit al secondo per trasmissioni wireless

Realizzato un nuovo chip che permette di raddoppiare le velocità di trasferimento wireless per gli apparati utilizzati per operazioni di backhaul

22.10.2014

Yahoo inizia a raccogliere i primi frutti dell'investimento sul mobile

I risultati del terzo trimestre 2014 danno credito alla strategia definita dal CEO Marissa Mayer. In alto gli utili grazie alla vendita delle quote di...