Oracle proseguirà lo sviluppo di software per le piattaforme HP/Itanium

Oracle proseguirà lo sviluppo di software per le piattaforme HP/Itanium

Autore: Andrea Bai Categoria: Server e Workstation
L'azienda di Redwood Shores ha fatto sapere con una dichiarazione stringatissima che continuerà a portare avanti lo sviluppo dei propri software per i server HP, rispettando la decisione del giudice

Nonostante la guerra tra Apple e Samsung abbia occupato ampi spazi sulle pagine di giornali e siti web, c'è un'altra querelle legale che si è consumata nel corso degli ultimi mesi: si tratta del confronto tra HP e Oracle riguardante la decisione di quest'ultima di sospendere lo sviluppo di software per le piattaforme Itanium-based di HP. Lo scorso mese la corte superiore della Californa ha emesso il primo verdetto, riconoscendo l'esistenza di un contratto tra le due realtà che richiede il porting, da parte di Oracle, dei propri software per le piattaforme HP.

Nel corso della giornata di ieri, a poco più di un mese dalla sentenza e a circa una settimana dalla dichiarazione finale emessa dalla corte, Oracle ha fatto sapere che continuerà a supportare i sistemi Itanium-based proseguendo con lo sviluppo ed il porting dei propri software. L'azienda di Redwood Shores non ha però rilasciato alcuna altra dichiarazione in merito alla vicenda.

Intanto Martin Fink, senior vice president e responsabile della divisione Business Critical Systems per HP, ha commentato: "Continuiamo ad impegnarci con i nostri 140 mila clienti che impiegano il software Oracle e restiamo legati alla nostra roadmap di lungo termine per i server mission-critical, incluse le piattaforme Integrity, HP-Unix, OpenVMS e NonStop, così come ai nostri nuovi investimenti nel campo X86, Windows e Linux. Anche Intel ha rafforzato il suo impegno nella roadmap di Itanium".

Entrambe le realtà attendono ora l'avvio della seconda fase del processo, che cercherà di determinare se Oracle ha realmente violato il contratto e, nel caso ciò sia avvenuto, quale sia l'ammontare del risarcimento danni che dovrà corrispondere ad HP. Il giudice intende fissare la seconda fase del processo il prossimo 10 settembre, ma HP spera che la data venga posticipata e ha richiesto un rinvio fino almeno alla metà di ottobre. Il giudice ha inoltre respinto tutte le tesi sostenute da Oracle nelle obiezioni alla sentenza presentate lo scorso 16 agosto e ha confermato che quanto disposto dalla Corte nella prima fase del processo resterà vincolante per entrambe le parti nella seconda fase.

Commenti  

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.

Lascia il tuo commento

Notizie

01.09.2015

Apple e Cisco: partnership per strumenti di comunicazione e collaborazione aziendale

Le due realtà collaboreranno per fornire un'esperienza d'uso ottimizzata di iOS sulle reti aziendali Cisco offrendo soluzioni specifiche per la collaborazione...

31.08.2015

NVIDIA annuncia GRID 2.0, virtualizzazione del desktop più efficiente

In occasione del VMWorld di San Francisco, la conferenza annuale organizzata da VMware, NVIDIA presenta GRID 2.0, con l'obiettivo di gestire più utenti...

28.08.2015

Google non tapperà le buche delle strade, ma ci permetterà di evitarle

La compagnia di Mountain View si addentra ancor più nei meandri del mercato automotive. L'ultimo brevetto si rivolge alla sicurezza stradale, nel tentativo...

27.08.2015

I droni nel futuro di Intel: investimento di 60 milioni di dollari in Yuneec

Il colosso californiano annuncia un investimento e una collaborazione con la società cinese Yuneec, specializzata nello sviluppo di velivoli elettrici...

27.08.2015

Il mercato PC ancora in contrazione, stabilizzazione non prima del 2017

Ancora volumi in contrazione per il mercato PC per la seconda metà dell'anno e per tutto il 2016. Solo dal 2017, con alcune condizioni favorevoli a sovrapporsi,...

26.08.2015

Stampa 3D, molti passi avanti grazie al settore medicale

La necessità di realizzare in maniera economicamente sostenibile protesi e dispositivi medicali ha rappresentato negli ultimi anni un catalizzatore all'evoluzione...

26.08.2015

Il mercato smartphone inizia a rallentare lentamente la crescita

Con la Cina che inizia a stabilizzarsi e a trasformarsi in mercato maturo, la crescita degli smartphone inizia a rallentare. Nei prossimi anni potrebbe...

24.08.2015

Sempre più in difficoltà il mercato delle schede video

Cala l'interesse verso le schede video discrete, ma non per le proposte di fascia enthusiast e per i videogiocatori; tanto NVIDIA come AMD ne subiscono...

21.08.2015

Vendite smartphone: giù Android, su iOS, ma insieme sono il 96,8% del totale

Gartner ha rilasciato i dati di vendita degli smartphone, a livello mondiale, riferiti al secondo trimestre del 2015. Rispetto ad un anno fa le differenze...

20.08.2015

Technical Consumer Goods, il secondo trimestre italiano è in ripresa

Il mercato dei beni di consumo durevoli registra segnali di ripresa nel secondo trimestre dell'anno. A fare la parte del leone, sebbene in misura leggermente...

20.08.2015

Memorie con tecnologia 3D XPoint nei server Intel del prossimo futuro

La nuova tecnologia 3D XPoint verrà utilizzata nei piani di Intel non solo in sistemi di storage ma anche come memoria di sistema nei server di prossima...

20.08.2015

Massima densità, di elaborazione e di storage, per i nuovi server Supermicro

L'azienda taiwanese mostra all'Intel Developer Forum 2015 varie nuove soluzioni per le sale dati con le quali ottenere la più elevata densità possibile:...

19.08.2015

Un dispositivo acustico passivo per migliorare l'affidabilità degli assistenti vocali

Un particolare disco in materiale plastico può consentire di riconoscere più accuratamente l'origine di un suono migliorando le prestazioni non solo dell'elettronica...

18.08.2015

Volete l'energia solare a casa? Google vi dice se conviene

Project Sunroof è un nuovo servizio embrionale di Google che suggerisce una stima del potenziale energetico di ogni tetto di una città nel caso si voglia...