Produzione a 28 nanometri: rese complicate per TSMC

Produzione a 28 nanometri: rese complicate per TSMC

Autore: Paolo Corsini Categoria: Scienza e tecnologia
NVIDIA e Qualcomm sembrano intenzionate a delegare parte della produzione di propri chip a 28 nanometri ad altri partner, viste le difficoltà che sta incontrando TSMC con questo processo produttivo

NVIDIA e Qualcomm sarebbero interessare a delegare parte della produzione di proprie architetture basate su tecnologia produttiva a 28 nanometri verso fonderie produttive diverse da quelle della taiwanese TSMC, stando ad un report pubblicato da Digitimes.

Alla base di questa possibile decisione la difficoltà nell'ottenere adeguati volumi di chip basati su questa tecnologia, da poco resa disponibile sul mercato da parte delle aziende cosidette foundry player, cioè che si occupano della produzione di chip per conto terzi.

Che TSMC stia incontrando problemi nell'incrementare le rese produttive con tecnologia a 28 nanometri non deve sorprendere: si tratta di una dinamica ben nota nel momento in cui vengono adottati processi produttivi così sofisticati. La memoria, nel caso specifico, corre alla tecnologia a 40 nanometri utilizzata per la prima volta alcuni anni fa: tutte le aziende coinvolte hanno incontrato, con quel processo produttivo, problemi di rese iniziali benché con portate differenti a seconda del tipo di architettura utilizzato.

Candidati potenziali a ricevere parte di questa futura produzione la taiwanese UMC, concorrente storico nel settore di TSMC benché azienda di dimensioni ben più contenute nel complesso, oltre a GlobalFoundries, realtà nata dalle fabbriche produttive in precedenza di proprietà di AMD che sono state fatte veicolare in una nuova azienda finanziata da capitali arabi.

Altra azienda che potrebbe beneficiare di questa dinamica è la coreana Samsung, all'avanguardia nella produzione di chip sia per propri prodotti sia per proposte di partner. NVIDIA, nello specifico, starebbe valutando secondo la fonte la produzione di GPU anche presso questo partner, presumibilmente spostandovi solo alcuni specifici design di chip così che possano venir riadattati senza particolari problemi al particolare processo adottato da questa fonderia.

TSMC, in ogni caso, corre ai ripari: l'azienda taiwanese ha annunciato di voler estendere la propria capacità produttiva con tecnologia a 28 nanometri incrementando gli investimenti in conto capitale, ma questo non permetterà di avere un impatto diretto sui volumi produttivi prima della fine dell'anno.

Commenti (2) 

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: appleroof pubblicato il 17 Aprile 2012, 09:37
Il ritorno di UMC, erano anni che non la sentivo più come "protagonista"...comunque credo che uno scossone a TMSC sia giusto, è assolutamente controproducente da tutti i punti di vista il suo quasi monopolio (per le gpu nVidia e Amd tolgo il quasi) in quest'ambito
Commento # 2 di: Veradun pubblicato il 17 Aprile 2012, 10:08
Che notiziona

Digitimes...
Totale commenti: 2 « Pagina Precedente | Pag 1 di 1 | Pagina Successiva »

Lascia il tuo commento

Notizie

20.09.2014

Big Data, anche Gartner riscontra crescita negli investimenti

Cresce il numero di aziende che ha già investito o che ha intenzione di investire nei Big Data, confermando la maturazione del mercato

19.09.2014

È cinese l'IPO record negli Stati Uniti: Alibaba raccoglie 21,8 miliardi di dollari

Dopo aver rivisto al rialzo il prezzo delle azioni nelle ultime ore, Alibaba fa registrare un risultato record per quanto riguarda le IPO della storia...

19.09.2014

Microsoft licenzia altri 2100 dipendenti in tutto il mondo

L'azienda di Redmond prosegue con la seconda fase del piano di riduzione della forza lavoro dopo i 13 mila licenziamenti di luglio

19.09.2014

Larry Ellison non è più CEO di Oracle

Il fondatore dell'azienda decide di fare un passo indietro: la sua posizione sarà ricoperta da Mark Hurd e Safra Catz, mentre Ellison occuperà la poltrona...

17.09.2014

Da Thecus i primi NAS con Windows Storage Server 2012 R2 Essential

In vendita dal mese di Ottobre i primi NAS Thecus abbinati a sistema operativo Windows Storage Server 2012 R2 Essential, una soluzione per le PMI interessate...

16.09.2014

Big Data, il mercato continua a crescere e inizia la maturazione

Un mercato di rapida crescita per i prossimi cinque anni, ma con alcuni segnali che dimostrano come il processo di maturazione stia iniziando

15.09.2014

Intel acquisisce i brevetti di Powerwave Technologies

L'azienda di Santa Clara si assicura la proprietà intellettuale relativa a tecnologie di infrastrutture di telecomunicazioni di Powerwave Technologies

15.09.2014

Il 75% delle app mobile non passerà i basilari test di sicurezza, parola di Gartner

Le applicazioni mobile potranno presentare, nei prossimi anni, rischi piuttosto seri per la sicurezza delle informazioni aziendali

12.09.2014

Internet of Things, nuovi grattacapi per la sicurezza in azienda

A partire dai prossimi anni i CISO dovranno iniziare ad implementare strategie ed approcci specifici per assicurare quei progetti di business che si basano...

12.09.2014

Yahoo non ha ceduto alle minacce del governo USA, ecco i documenti

L'azienda fu minacciata di una sanzione giornaliera di 250 mila dollari fino a quando non avesse acconsentito a fornire i dati degli utenti al governo

12.09.2014

Adozione del cloud, oltre la metà delle imprese europee non è pronta

C'è ancora qualche difficoltà e molto lavoro da fare prima che le realtà europee possano abbracciare il cloud in maniera completa. Una indagine di IDC...

12.09.2014

Forte domanda per i prodotti wearables anche nel mercato italiano

Le stime fornite da IDC dipingono il settore dei wearables in forte crescita nella nostra nazione, con una stima di 3 milioni di pezzi venduti entro il...

11.09.2014

Non-concorrenza sui dipendenti: i colossi della Silicon Valley a processo nel 2015

Prenderà il via ad aprile del prossimo anno il processo che vede accusati Intel, Apple, Google e Adobe di aver orchestrato misure per non rubarsi a vicenda...

11.09.2014

Telecom Italia elimina lo scatto alla risposta e unifica i prezzi, ma aumenta il canone mensile

Telecom Italia darà il via il prossimo 1° novembre 2014 alla manovra di semplificazione dei prezzi: eliminato lo scatto alla risposta e mantenuta la tariffa...