Public cloud, un mercato in forte crescita

Public cloud, un mercato in forte crescita

Autore: Andrea Bai Categoria: Mercato
Importanti previsioni di crescita, fino al 2016, del mercato public cloud che troverà terreno fertile soprattutto in Nord America e nei mercati emergenti

Sono importanti le previsioni di crescita per il mercato dei servizi public cloud: la società di analisi di mercato Gartner stima infatti un tasso di crescita del 19,6% nel corso del 2012, per un giro d'affari complessivo al mondo di 109 miliardi di dollari. I Business process services (conosciuti come business process as a service o BPaaS) rappresentano il segmento principale, costituendo il 77% del mercato totale, mentre i servizi infrastructure as a service (IaaS) è il segmento a più rapida crescita del mercato dei servizi di public cloud, con stime di crescita del 45,4% nel 2012.

"Il mercato dei servizi cloud è chiaramente un settore ad alta crescita all'interno del mercato IT" ha dichiarato Ed Anderson, research director per Gartner. "La chiave per trarre vantaggio da questa crescita sarà la comprensione delle sfumature di opportunità nei segmenti di servizio e nelle regioni geografiche, e quindi dare priorità agli investimenti in linea con le opportunità".

Il segmento BPaaS risulta essere quello più importante per via dell'inclusione del cloud advertising come sottosegmento. Il segmento BPaaS è previsto crescere fino ad un volume di affari di 84,2 miliardi nel 2012, rispetto ai 72 miliardi del 2011. Nello scorso anno il cloud advertisting ha rappresentato il 47% circa del totale, rendendolo il più grande sottosegmento identificabile nelle previsioni. Entro il 2016 il cloud advertising continuerà a costituire il 47% della spesa public cloud totale.

Il Software as a Service è il secondo segmento in termini di dimensioni ed è previsto crescere a 14,4 miliardi nel 2012, mentre le previsioni di crescita per il segmento IaaS (Infastructure as a service) parlano di 6,2 miliardi nel 2012 rispetto ai 4,3 miliardi dello scorso anno. Nel corso del 2010 il mercato IaaS era pari a meno di un terzo delle dimensioni del mercato SaaS, ma andando incontro al 2016 il mercato IaaS crescerà assumendo dimensioni confrontabili a quelle del mercato SaaS.

La crescita del segmento PaaS, Platform as a service, si rivelerà anch'essa abbastanza elevata, nonostante si tratti di un mercato più piccolo in relazione agli altri segmenti. Il segmento PaaS è tuttavia strategico e rappresenta un motore di crescita fondamentale per gli altri segmenti, inclusi BPaaS e SaaS. Il giro d'affari del segmento PaaS crescerà fino a 1,2 miliardi di dollari nel 2012. Il cloud management ed i servizi di sicurezza costituiscono invece un nuovo segmento che comprende i servizi di sicurezza cloud, la gestione delle operazioni IT e la gestione dello storage. Questo segmento crescerà fino a 3,3 miliardi di dollari nel 2012.

Sul fronte geografico, il Nord America sarà la regione in grado di produrre il principale incremento in termini di dimensioni del mercato, ma sarà possibile registrare importanti tassi di crescita anche nelle regioni emergenti dell'area Asia/Pacific, nella Cina continentale, nell'Eurasia (Russia inclusa) e nell'America Latina. L'Europa Occidentale crescerà ad un ritmo più lento nel periodo in esame, principalmente per i problemi economici dell'eurozona. Una crescita piuttosto lenta è prevista anche per i mercato maturi dell'are Asia/Pacifici, per via di problemi economici del mercato giapponese.

Tra il 2010 ed il 2016 il Nord America costituirà la maggior percentuale di crescita assoluta nel mercato dei servizi cloud, con il 61% di tutta la crescita. L'Europa occidentale seguirà il 17% di crescita nel medesimo periodo. Questa situazione mette in risalto il dominio di Nord America ed Europa Occidentale in termini di sviluppo, disponibilità e adozione dei servizi cloud. Importanti tassi di crescita saranno invece registrati nei mercati emergenti, inclusi India, Indonesia e Cina. Il 79% dell'incremento di spesa arriverà comunque dall'America del Nord e dall'Europa Occidentale.

I provider di servizi cloud dovranno approcciarsi in maniera strategica quando considereranno i mercati ad alto volume e ad alta crescita, entrambi importanti per lo sviluppo di strategie globali. Commenta a tal proposito Anderson: "La dimensione totale del mercato dei servizi public cloud era di 91,4 miliardi di dollari nel 2011 e crescerà fino a 206,6 miliardi nel 2016. Il segmento IaaS si espanderà e con esso crescerà anche il market share dei servizi di cloud management e sicurezza. Quando si andrà a individuare mercati specifici è importante valutare sia la dimensione potenziale del mercato, sia i tassi di crescita. Si tratta di aspetti che variano per segmento, sottosegmento, regione e Paese".

Commenti  

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.

Lascia il tuo commento

Notizie

24.10.2014

Crescita e opportunità di mercato nel settore del machine to machine

L'evoluzione delle connessioni dati apre spazi di sviluppo molto interessanti nel settore del machine to machine:gli strumenti di dialogo tra i dispositivi...

24.10.2014

Microsoft: Surface per la prima volta in positivo nel Q1 fiscale 2015

Una crescita del 127% per la famiglia di prodotti Surface e trend positivo anche per il brand Lumia. Ma il primo trimestre fiscale 2015 di Microsoft mostra...

24.10.2014

Telecom Italia e Microsoft abbinano Nuvola Italiana e Office365 per le PMI

Le due aziende presentano, nella cornice di SMAU, una iniziativa che punta a fornire strumenti di produttività via cloud che permettano di aumentare l'efficienza...

24.10.2014

Il terzo trimestre 2014 di Amazon delude Wall Street

Crescono le vendite, ma la compagnia registra un passivo netto di oltre 430 milioni di dollari, dovuto anche all'acquisizione di Twitch. Gli analisti non...

23.10.2014

Nuovo record di 40 gigabit al secondo per trasmissioni wireless

Realizzato un nuovo chip che permette di raddoppiare le velocità di trasferimento wireless per gli apparati utilizzati per operazioni di backhaul

22.10.2014

Yahoo inizia a raccogliere i primi frutti dell'investimento sul mobile

I risultati del terzo trimestre 2014 danno credito alla strategia definita dal CEO Marissa Mayer. In alto gli utili grazie alla vendita delle quote di...

22.10.2014

G.Fast e connettività DSL fino a 1Gbps nel prossimo futuro di Broadcom

Broadcom ha svelato oggi alcuni chip DSL compatibili con il nuovo standard G.fast, tecnologia con la quale risulta più conveniente la banda ultra-larga...

22.10.2014

Georgia Tech e Columbia University mostrano il primo materiale piezoelettrico bidimensionale

Il disolfuro di molibdeno, opportunamente depositato in monostrati atomici, si comporta da materiale piezoelettrico aprendo la strada ad interessanti opportunità...

22.10.2014

Lenovo interessata anche all'acquisizione di BlackBerry

Circolano voci online sul rinnovato interesse mostrato da Lenovo nei confronti di BlackBerry, fattore che potrebbe essere strettamente correlato al nuovo...

22.10.2014

Materiali programmabili, oltre la stampa a tre dimensioni

Il MIT sta studiando materiali che possano modificarsi nel corso del tempo rispondendo ad un evento scatenante o a fenomeni fisici

21.10.2014

Zwipe e Mastercard insieme: pagamento contactless con autenticazione biometrica

Le due realtà uniscono le forze per realizzare una carta di pagamento che non richieda PIN o password e sia sicura e semplice da utilizzare

21.10.2014

Nuove soluzioni top di gamma Microsoft Azure G-Series

Microsoft rivede il catalogo Azure inserendo una nuova proposta top di gamma. Si tratta di Azure G-Series che ha quale target principale l'ambito enterprise...

21.10.2014

Trimestrale Apple, i sistemi Mac tornano a ruggire

L'ultimo trimestre fiscale di Apple fa segnare fatturato e utili in crescita, battendo le stime degli analisti. L'anno intero porta un fatturato di oltre...

21.10.2014

16nm FinFET da TSMC per la metà del 2015, con un occhio ai 10nm per il 2016

La fonderia taiwanese si prepara per l'avvio della produzione in volumi a 16nm per la metà del prossimo anno, con piani per l'avvio della produzione a...