Sentinel Cloud Services: da SafeNet una soluzione per la gestione delle licenze SaaS

Sentinel Cloud Services: da SafeNet una soluzione per la gestione delle licenze SaaS

Autore: Andrea Bai Categoria: Software
SafeNet propone una soluzione che automatizza la gestione dei cataloghi e dei contratti per chi offre servizi SaaS e PaaS, comprensiva di strumenti di monitoraggio e analisi
p>Che il paradigma del Software as a Service stia via via conquistando il pubblico delle aziende non è una novità: il 2011 è stato un anno di grande traino per questa modalità di distribuzione del software, anche sull'onda della popolarità del più ampio concetto di cloud computing. Qualche settimana fa Gartner ha pubblicato i risultati di un sondaggio che rivelano come molte delle aziende che abbiano abbracciato questo modello di erogazione hanno intenzione di proseguire su questa strada e, in aggiunta a queste, molte realtà che fanno uso di software on premise hanno deciso di iniziare il passaggio verso applicativi SaaS.

Non è solamente l'ascesa del cloud computing a portare benefici al paradigma del SaaS: nel difficile contesto economico il controllo dei costi è divenuto una priorità per tutte le aziende e la possibilità di utlizzare software erogato come servizio, e quindi dettagliato su misura delle necessità e delle esigenze specifiche di ogni realtà, permette di conseguire importanti risparmi per quanto riguarda l'acquisto delle licenze software. Non solo: con il software erogato come servizio le aziende hanno maggiore possibilità di fare audit e di misurare quali siano gli strumenti che effettivamente servono ai processi di business, scovando sprechi ed inefficienze.

In un contesto di questo tipo le aziende impegnate nel panorama software devono essere in grado di trasformare la propria offerta in un insieme di servizi, migrando dal precedente modello di business che vedeva il software come la vendita di un bene e della relativa licenza d'uso. La creazione di una infrastruttura che consenta di offrire il software come servizio può nascondere però qualche complessità, a partire dalla definizione dei cataloghi per giungere ai rischi di mancata monetizzazione delle licenze.

Abbiamo recentemente avuto modo di incontrare Marco Costa, Territory Sales Manager per SafeNet Italia che ci ha illustrato le funzionalità di Sentinel Cloud Services, una soluzione che ha lo scopo di gestire le licenze ed i diritti software nel mondo del cloud computing e si rivolge espressamente alle realtà la cui offerta commerciale è costituita da prodotti SaaS e PaaS, mettendo loro a disposizione una serie di strumenti che permettano di gestire in maniera semplice le varie offerte di servizi, con particolare attenzione a quei processi operativi che riguardano l'erogazione dei servizi, la gestione delle autorizzazioni e il monitoraggio dell'uso dei servizi.

Lo scopo principale di Sentinel Cloud Services è di mettere a disposizione una serie di strumenti che permettano di costruire i cataloghi dell'offerta in maniera versatile, grazie al supporto di numerosi modelli di licenza, e di poter comporre l'offerta in maniera dettagliata andando a definire i vari prezzi anche sulla base di singole funzionalità. La soluzione incorpora inoltre una serie di strumenti di controllo e monitoraggio a livello di funzionalità, in maniera tale che il provider del servizio potrà gestire in maniera capillare l'accesso ai propri servizi, oltre alla possibilità di misurare e analizzare il tipo d'uso che viene fatto al fine di poter modificare opportunamente l'offerta commerciale.

Dal punto di vista tecnico Sentinel Cloud si compone di tre moduli: Sentinel Cloud SDK che contiene otto API che hanno lo scopo di autorizzare le decisioni licensing ed esegue il caching dei dati sull'uso, trasferendoli in lotti ad un altro modulo, Sentinel Cloud Connect. Questo modulo si occupa di attivare i contratti di servizio, di elaborare e aggregare i dati relativi all'uso e di gestire i coordinamento dei runtime per sentinel cloud, delle comunicazioni relativamente all'autorizzazione degli utenti e infine degli iter decisionali globali. Infine il modulo Sentinel EMS, che va ad integrarsi direttamente con i sistemi di back-office dei provider di servizi e si occupa del provisioning e della gestione dei contratti, assieme a tutte le funzioni di riferimento, di definizione dei cataloghi e della gestione dei clienti.

Una versione trial della durata di 30 giorni può essere richiesta a titolo gratuito a partire da questa pagina.

Commenti  

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.

Lascia il tuo commento

Notizie

20.09.2014

Big Data, anche Gartner riscontra crescita negli investimenti

Cresce il numero di aziende che ha già investito o che ha intenzione di investire nei Big Data, confermando la maturazione del mercato

19.09.2014

È cinese l'IPO record negli Stati Uniti: Alibaba raccoglie 21,8 miliardi di dollari

Dopo aver rivisto al rialzo il prezzo delle azioni nelle ultime ore, Alibaba fa registrare un risultato record per quanto riguarda le IPO della storia...

19.09.2014

Microsoft licenzia altri 2100 dipendenti in tutto il mondo

L'azienda di Redmond prosegue con la seconda fase del piano di riduzione della forza lavoro dopo i 13 mila licenziamenti di luglio

19.09.2014

Larry Ellison non è più CEO di Oracle

Il fondatore dell'azienda decide di fare un passo indietro: la sua posizione sarà ricoperta da Mark Hurd e Safra Catz, mentre Ellison occuperà la poltrona...

17.09.2014

Da Thecus i primi NAS con Windows Storage Server 2012 R2 Essential

In vendita dal mese di Ottobre i primi NAS Thecus abbinati a sistema operativo Windows Storage Server 2012 R2 Essential, una soluzione per le PMI interessate...

16.09.2014

Big Data, il mercato continua a crescere e inizia la maturazione

Un mercato di rapida crescita per i prossimi cinque anni, ma con alcuni segnali che dimostrano come il processo di maturazione stia iniziando

15.09.2014

Intel acquisisce i brevetti di Powerwave Technologies

L'azienda di Santa Clara si assicura la proprietà intellettuale relativa a tecnologie di infrastrutture di telecomunicazioni di Powerwave Technologies

15.09.2014

Il 75% delle app mobile non passerà i basilari test di sicurezza, parola di Gartner

Le applicazioni mobile potranno presentare, nei prossimi anni, rischi piuttosto seri per la sicurezza delle informazioni aziendali

12.09.2014

Internet of Things, nuovi grattacapi per la sicurezza in azienda

A partire dai prossimi anni i CISO dovranno iniziare ad implementare strategie ed approcci specifici per assicurare quei progetti di business che si basano...

12.09.2014

Yahoo non ha ceduto alle minacce del governo USA, ecco i documenti

L'azienda fu minacciata di una sanzione giornaliera di 250 mila dollari fino a quando non avesse acconsentito a fornire i dati degli utenti al governo

12.09.2014

Adozione del cloud, oltre la metà delle imprese europee non è pronta

C'è ancora qualche difficoltà e molto lavoro da fare prima che le realtà europee possano abbracciare il cloud in maniera completa. Una indagine di IDC...

12.09.2014

Forte domanda per i prodotti wearables anche nel mercato italiano

Le stime fornite da IDC dipingono il settore dei wearables in forte crescita nella nostra nazione, con una stima di 3 milioni di pezzi venduti entro il...

11.09.2014

Non-concorrenza sui dipendenti: i colossi della Silicon Valley a processo nel 2015

Prenderà il via ad aprile del prossimo anno il processo che vede accusati Intel, Apple, Google e Adobe di aver orchestrato misure per non rubarsi a vicenda...

11.09.2014

Telecom Italia elimina lo scatto alla risposta e unifica i prezzi, ma aumenta il canone mensile

Telecom Italia darà il via il prossimo 1° novembre 2014 alla manovra di semplificazione dei prezzi: eliminato lo scatto alla risposta e mantenuta la tariffa...