Transcend SSD500 SLC in vendita anche in Europa

Transcend SSD500 SLC in vendita anche in Europa

Autore: Alessandro Bordin Categoria: Periferiche
Annunciate qualche tempo fa, le unità SSD500 di Transcend, realizzate con chip di tipo SLC con 100.000 cicli di lettura e scrittura, arrivano ora anche in Europa

Gli SSD non sono tutti uguali. Ne abbiamo parlato pochi giorni fa in questo articolo, che ha messo in luce alcune problematiche legate proprio ai Solid State Drive e alle conseguenze di un processo produttivo sempre più spinto, oltre alla realizzazione di chip NAND Flash in grado di archiviare sempre più informazioni.

Non stupisce quindi vedere SSD sempre più differenziati in base alle esigenze, che non sono per forza quelle delle massime prestazioni a qualsiasi costo. L'attenzione, ad esempio, potrebbe essere soprattutto quella della massima affidabilità, pagando un prezzo in termini prestazionali sena troppi rammarichi.

Transcend

Puntare alla massima affidabilità attualmente significa scegliere quasi sicuramente chip di tipo SLC, come nel caso delle unità Transcend SSD500, annunciate qualche tempo fa e che fanno ora la propria comparsa nei listini europei. Non troviamo l'interfaccia SATA più recente, ma una più "modesta" SATA 3Gbps. Anche le prestazioni dichiarate sono inferiori a quanto siamo abituati poiché si parla di 260MB al secondo in lettura e 230MB al secondo in scrittura; a cambiare, drasticamente, è l'affidabilità, con 100.000 cicli di lettura/scrittura pronti a spazzare via ogni possibile concorrente MLC (fino a 10 volte inferiori da questo punto di vista).

L'utenza è ovviamente quella enterprise o con specifiche esigenze in termini di affidabilità. Lo testimoniano anche i prezzi riportati da TechPowerUp (e i tagli fuori standard per l'utenza consumer): 165,00 Euro per il modello da 16GB, 315,00 Euro per quello da 32GB  e quasi 600,00 Euro per il modello più capiente, 64GB.

Commenti (2) 

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: Paganetor pubblicato il 27 Febbraio 2012, 08:49
ok l'affidabilità, ma a quel prezzo forse un raid 1 di dischi "normali" + un SSD decente saltano fuori...
Commento # 2 di: djfix13 pubblicato il 27 Febbraio 2012, 16:07
per un utente questi cicli di letture/scrittura sono assolutamente oltre l'uso normale.
fare raid 1 o 0 qua non è paragonabile...se un SSD normalmente usato per 24 ore al giorno va in failure dopo 2milioni di ore vuol dire che gli occorrono 228 anni prima di morire...

se valutiamo un MLC con celle a 2bit per un tempo di 10.000 cicli allora ne abbiamo che un disco da 64GB ha:
64GByte x 8 bit / 2 bit per cella = 256 miliardi di celle su cui scrivere
256 miliardi x 10.000 cicli a cella = 2.560.000 miliardi di cicli di scrittura disponibili (usando chiaramente gli algoritmi integrati nei controller degli SSD)

in sintesi se ogniuno di noi generasse circa 1000 scritture al secondo (ipotesi improbabile) avremmo una affidabilità di:
2.560.000 miliardi di cicli / 1000 cicli al sec. = 2.560 miliardi di secondi di vita
cioè
2.560 miliardi / 31.536.000 sec. all'anno = 81177 anni di vita !!!

ragazzi miei anche se generaste 100 volte più cicli di scrittura ovvero 100.000 al secondo il vostro disco SSD durerebbe sempre almeno 800 anni!

basta con stà affidabilità!
per noi utenti consumer i dischi SSD già sul mercato sono più che affidabili!
Totale commenti: 2 « Pagina Precedente | Pag 1 di 1 | Pagina Successiva »

Lascia il tuo commento

Notizie

21.10.2014

Trimestrale Apple, i sistemi Mac tornano a ruggire

L'ultimo trimestre fiscale di Apple fa segnare fatturato e utili in crescita, battendo le stime degli analisti. L'anno intero porta un fatturato di oltre...

21.10.2014

16nm FinFET da TSMC per la metà del 2015, con un occhio ai 10nm per il 2016

La fonderia taiwanese si prepara per l'avvio della produzione in volumi a 16nm per la metà del prossimo anno, con piani per l'avvio della produzione a...

20.10.2014

A Globalfoundries i semiconduttori di IBM, con un incentivo di 1,5 miliardi di dollari

IBM cede a Globalfoundries la propria divisione che si occupa dello sviluppo e della produzione di semiconduttori, proprietà intellettuale inclusa e con...

20.10.2014

Le vendite di tablet rallentano, aprendo spazio agli ultraportatili

C'è sempre molto interesse verso le soluzioni tablet a livello globale, ma la diffusione di questi dispositivi è così elevata da aver portato ad un rallentamento...

20.10.2014

Con Zen AMD punta al rilancio nei processori per server

In arrivo nel corso del 2016 la prossima generazione di processori AMD Opteron per sistemi server di fascia alta punta a riportare in auge le proposte...

17.10.2014

Quanto guadagna Google? Molto, ma delude analisti e investitori

Continua la crescita del colosso di Mountain View con risultati trimestrali solidi anche se sotto le previsioni. In risposta, Google cercherà di diversificare...

17.10.2014

Trimestre positivo per AMD, ma alla porta una riduzione del personale

Difficili condizioni di mercato per la vendita di CPU e GPU hanno caratterizzati i risultati trimestrali di AMD; il nuovo CEO Lisa Su annuncia una riduzione...

16.10.2014

Attacchi informatici: aumenta il numero e il costo di gestione per le aziende

L'impatto degli attacchi informatici sulle strutture enterprise è in continuo aumento a livello globale; per arginare questo fenomeno è indispensabile...

15.10.2014

Nuovo record trimestrale di Intel dà speranza al mercato PC

Intel genera un fatturato di 14,8 miliardi di dollari nel terzo trimestre del 2014, cifra ottenuta grazie alla ripresa del mercato PC

15.10.2014

Qualcomm compra CSR per 2,5 miliardi di dollari

CSR, produttore di controller Bluetooth e GPS, è adesso di Qualcomm per 2,5 miliardi di dollari cash

15.10.2014

Samsung testa il 5G anche in movimento: 1,2Gbps raggiunti a 110km/h, 7,5Gbps da fermo

Sebbene ad oggi le più recenti reti 4G LTE risultino sovrabbondanti dal punto di vista prestazionale, soprattutto in relazione agli abbonamenti mensili...

14.10.2014

NVIDIA e VMware alleate per virtualizzare le GPU

In occasione di VMworld Barcelona le due aziende annunciano un primo programma per portare GRID vGPU su vSphere e sfruttare in questo modo la potenza di...

14.10.2014

Batterie agli ioni di litio che arrivano al 70% in 2 minuti, non è fantascienza

Un team di ricerca in Singapore ha sviluppato una nuova generazione di batterie agli ioni di litio in grado di arrivare al 70% di carica in soli due minuti....

09.10.2014

Il mercato dei PC tiene a livello globale, ma il futuro è solo dei big player

Gartner registra un calo nelle vendite, nel terzo trimestre 2014, contenuto nello 0,5% con i primi 5 produttori che invece crescono. Per i produttori minori...