Transcend SSD500 SLC in vendita anche in Europa

Transcend SSD500 SLC in vendita anche in Europa

Autore: Alessandro Bordin Categoria: Periferiche
Annunciate qualche tempo fa, le unità SSD500 di Transcend, realizzate con chip di tipo SLC con 100.000 cicli di lettura e scrittura, arrivano ora anche in Europa

Gli SSD non sono tutti uguali. Ne abbiamo parlato pochi giorni fa in questo articolo, che ha messo in luce alcune problematiche legate proprio ai Solid State Drive e alle conseguenze di un processo produttivo sempre più spinto, oltre alla realizzazione di chip NAND Flash in grado di archiviare sempre più informazioni.

Non stupisce quindi vedere SSD sempre più differenziati in base alle esigenze, che non sono per forza quelle delle massime prestazioni a qualsiasi costo. L'attenzione, ad esempio, potrebbe essere soprattutto quella della massima affidabilità, pagando un prezzo in termini prestazionali sena troppi rammarichi.

Transcend

Puntare alla massima affidabilità attualmente significa scegliere quasi sicuramente chip di tipo SLC, come nel caso delle unità Transcend SSD500, annunciate qualche tempo fa e che fanno ora la propria comparsa nei listini europei. Non troviamo l'interfaccia SATA più recente, ma una più "modesta" SATA 3Gbps. Anche le prestazioni dichiarate sono inferiori a quanto siamo abituati poiché si parla di 260MB al secondo in lettura e 230MB al secondo in scrittura; a cambiare, drasticamente, è l'affidabilità, con 100.000 cicli di lettura/scrittura pronti a spazzare via ogni possibile concorrente MLC (fino a 10 volte inferiori da questo punto di vista).

L'utenza è ovviamente quella enterprise o con specifiche esigenze in termini di affidabilità. Lo testimoniano anche i prezzi riportati da TechPowerUp (e i tagli fuori standard per l'utenza consumer): 165,00 Euro per il modello da 16GB, 315,00 Euro per quello da 32GB  e quasi 600,00 Euro per il modello più capiente, 64GB.

Commenti (2) 

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: Paganetor pubblicato il 27 Febbraio 2012, 08:49
ok l'affidabilità, ma a quel prezzo forse un raid 1 di dischi "normali" + un SSD decente saltano fuori...
Commento # 2 di: djfix13 pubblicato il 27 Febbraio 2012, 16:07
per un utente questi cicli di letture/scrittura sono assolutamente oltre l'uso normale.
fare raid 1 o 0 qua non è paragonabile...se un SSD normalmente usato per 24 ore al giorno va in failure dopo 2milioni di ore vuol dire che gli occorrono 228 anni prima di morire...

se valutiamo un MLC con celle a 2bit per un tempo di 10.000 cicli allora ne abbiamo che un disco da 64GB ha:
64GByte x 8 bit / 2 bit per cella = 256 miliardi di celle su cui scrivere
256 miliardi x 10.000 cicli a cella = 2.560.000 miliardi di cicli di scrittura disponibili (usando chiaramente gli algoritmi integrati nei controller degli SSD)

in sintesi se ogniuno di noi generasse circa 1000 scritture al secondo (ipotesi improbabile) avremmo una affidabilità di:
2.560.000 miliardi di cicli / 1000 cicli al sec. = 2.560 miliardi di secondi di vita
cioè
2.560 miliardi / 31.536.000 sec. all'anno = 81177 anni di vita !!!

ragazzi miei anche se generaste 100 volte più cicli di scrittura ovvero 100.000 al secondo il vostro disco SSD durerebbe sempre almeno 800 anni!

basta con stà affidabilità!
per noi utenti consumer i dischi SSD già sul mercato sono più che affidabili!
Totale commenti: 2 « Pagina Precedente | Pag 1 di 1 | Pagina Successiva »

Lascia il tuo commento

Notizie

16.09.2014

Big Data, il mercato continua a crescere e inizia la maturazione

Un mercato di rapida crescita per i prossimi cinque anni, ma con alcuni segnali che dimostrano come il processo di maturazione stia iniziando

15.09.2014

Intel acquisisce i brevetti di Powerwave Technologies

L'azienda di Santa Clara si assicura la proprietà intellettuale relativa a tecnologie di infrastrutture di telecomunicazioni di Powerwave Technologies

15.09.2014

Il 75% delle app mobile non passerà i basilari test di sicurezza, parola di Gartner

Le applicazioni mobile potranno presentare, nei prossimi anni, rischi piuttosto seri per la sicurezza delle informazioni aziendali

12.09.2014

Internet of Things, nuovi grattacapi per la sicurezza in azienda

A partire dai prossimi anni i CISO dovranno iniziare ad implementare strategie ed approcci specifici per assicurare quei progetti di business che si basano...

12.09.2014

Yahoo non ha ceduto alle minacce del governo USA, ecco i documenti

L'azienda fu minacciata di una sanzione giornaliera di 250 mila dollari fino a quando non avesse acconsentito a fornire i dati degli utenti al governo

12.09.2014

Adozione del cloud, oltre la metà delle imprese europee non è pronta

C'è ancora qualche difficoltà e molto lavoro da fare prima che le realtà europee possano abbracciare il cloud in maniera completa. Una indagine di IDC...

12.09.2014

Forte domanda per i prodotti wearables anche nel mercato italiano

Le stime fornite da IDC dipingono il settore dei wearables in forte crescita nella nostra nazione, con una stima di 3 milioni di pezzi venduti entro il...

11.09.2014

Non-concorrenza sui dipendenti: i colossi della Silicon Valley a processo nel 2015

Prenderà il via ad aprile del prossimo anno il processo che vede accusati Intel, Apple, Google e Adobe di aver orchestrato misure per non rubarsi a vicenda...

11.09.2014

Telecom Italia elimina lo scatto alla risposta e unifica i prezzi, ma aumenta il canone mensile

Telecom Italia darà il via il prossimo 1° novembre 2014 alla manovra di semplificazione dei prezzi: eliminato lo scatto alla risposta e mantenuta la tariffa...

10.09.2014

Xeon D a 14 nanometri: architettura Broadwell per storage e networking

La prossima generazione di processori Intel Xeon D, adatta a sistemi networking e di storage, è basata su tecnologia produttiva a 14 nanometri e debutterà...

10.09.2014

Centinaia di dispositivi smart nell'abitazione intelligente del futuro

Entro il 2020-2025 si inizierà a concretizzare il concetto di smart home, con centinaia di dispositivi connessi che abiliteranno nuove opportunità di business...

10.09.2014

General Motors, automobili automatizzate nel giro di due anni

SuperCruise è la tecnologia che General Motors cercherà di portare sul mercato entro i prossimi due anni

08.09.2014

La Wi-Fi Alliance compie 15 anni: breve storia di un fenomeno globale

Sono passati già 15 anni dall'istituzione della Wi-Fi Alliance, il consorzio che ha regolamentato lo standard più diffuso al mondo. Ecco alcuni dei passi...

06.09.2014

E' Megan Smith il nuovo CTO degli Stati Uniti d'America

Obama nomina il nuovo CTO USA: è Megan Smith, vicepresidente Google per Google[X]. Sarà affiancata da Alex Macgillivray, ex-responsabile legale di Twitter...