Oracle, le novità di OpenWorld 2011

Oracle, le novità di OpenWorld 2011

Autore: Andrea Bai   Categoria: Server e Workstation

“Una carrellata delle principali novità della recente edizione 2011 di OpenWorld, dove Oracle ha potuto presentare i nuovi progetti di Public Cloud e Social Network, nonché alcune importanti soluzioni di business intelligence e analytics”

Introduzione

Sono stati oltre 45 mila i partecipanti, provenienti da oltre 117 Paesi, all'edizione 2011 di Oracle OpenWorld a San Francisco: è il più importante appuntamento annuale per gli sviluppatori e per la community che ruota attorno ad Oracle, con cinque giorni di 2000 sessioni tecniche, roadmap software e hardware e seminari di formazione per coloro i quali hanno la necessità professionale di tenersi al passo con le novità dell'azienda di Redwood Shores.

L'edizione 2011 di OpenWorld avviene a pochi giorni dalla prima dimostrazione pubblica delle nuove architetture CPU SPARC T4, delle quali abbiamo già parlato in questa notizia. Riassumendo brevemente, si tratta di soluzioni che integrano fino a 8 core di elaborazione, ciascuno in grado di gestire fino a 8 thread in parallelo. L'architettura è, per la prima volta in Oracle, di tipo out of order ed in grado di operare ad una frequenza fino a 3GHz.

Oracle è inoltre reduce dalla presentazione dei buoni risultati del primo trimestre fiscale 2012 che segnano una crescita del 12% nel fatturato anno su anno, evidenziando tuttavia come l'azienda stia concentrandosi maggiormente sul business legato alle soluzioni hardware di fascia alta a fronte di non soddisfacenti prestazioni derivate dalla vendita di soluzioni servr x86 di fascia mainstream, che hanno contribuito ad indebolire il fatturato proveniente dalla divisione hardware.

Tra i molti annunci di OpenWorld 2011, alcuni dei quali li vedremo nel corso dell'articolo, ve ne sono due in particolare che sottolineano l'attenzione di Oracle ai trend tecnologici che stanno definendo il panorama IT enterprise nel corso dell'ultimo periodo, esattamente come evidenziato da una recente ricerca Gartner, e in particolare agli aspetti relativi alla gestione delle informazioni (Big Data) e all'introduzione di soluzioni social e di collaborazione in azienda: in queste direzioni vanno le presentazioni della nuova linea Exalytics Business Intelligence Machine e della soluzione Big Data Appliance nonché dei nuovi servizi Oracle Public Cloud e Social Network.

Maggiori informazioni sull'ultima edizione di Oracle OpenWorld sono disponibili a partire da questo indirizzo, mentre a questa pagina è possibile trovare le registrazioni dei keynote tenuti durante l'evento. Segnaliamo inoltre che l'edizione 2012 di Oracle OpenWorld avrà luogo sempre presso il Moscone Center di San Francisco dal 30 settembre al 4 ottobre 2012.

Notizie

27.02.2015

Enter Cloud Suite, tutto a portata di mano nella nuova Dashboard

Enter Cloud Suite è la soluzione ideale per sviluppare e ospitare progetti web, mobile, siti di e-commerce, piattaforme SaaS, realizzare attività in ambito...

27.02.2015

TSMC, la produzione a 10nm parte nel 2017

La fonderia taiwanese stabilisce nel 2017 la data di avvio dei motori per la produzione a 10 nanometri, per la quale utilizzerà ancora strumenti di tradizionale...

26.02.2015

Con Android for Work Google guarda al settore PRO

Con Android for Work Google intende promuovere la diffusione del proprio sistema mobile anche nel settore professionale e nelle aziende. Si tratta di un'iniziativa...

26.02.2015

Intesi Group ottiene la certificazione Secure Signature Creation Device

L'italianissima Intesi Group ha raggiunto l'importante obiettivo di certificazione Secure Signature Creation Device per la propria piattaforma PkBox, un...

26.02.2015

Sempre più x86 anche nei sistemi server per applicazioni mission critical

I sistemi mission critical basati su architetture proprietarie continuano a registrare una contrazione nelle vendite, segnale di come il mondo dei server...

25.02.2015

Processo FinFET a 10nm, anche Samsung al lavoro

L'azienda koreana annuncia di essere al lavoro sul processo FinFET a 10 nanometri, ma avverte che per proseguire verso i 7nm e i 5nm saranno necessari...

25.02.2015

Sono stati 1,3 miliardi gli smartphone venduti nel corso del 2014

I dati IDC confermano il predominio di Android e iOS nel mercato degli smartphone, sistemi operativi che rappresentano oltre il 96% del totale dei modelli...

24.02.2015

Da Applied Materials nuovi strumenti di misurazione per la produzione FinFET e 3D NAND

Gli strumenti di misurazione impiegati per la produzione di transistor planari non sono adeguati per la produzione tridimensionale: Applied Materials sviluppa...

24.02.2015

ISSCC 2015: il futuro dei chip Intel è a 10 e 7 nanometri

La legge di Moore continuerà a guidare l'evoluzione nella produzione di semiconduttori anche nel corso dei prossimi anni, con il passaggio dagli attuali...

20.02.2015

Un network sempre più basato sul software per i servizi EOLO di NGI

E' un approccio simile all'Open Compute Project quello che l'italiana NGI ha scelto di seguire per la propria infrastruttura di rete, utilizzata per fornire...

20.02.2015

Si vendono più server in Italia, grazie alle soluzioni x86

Sono i sistemi server con processore AMD e Intel, stando ai dati SIRMI, quelli che hanno spinto in zona positiva l'intero settore nel corso del 2014

20.02.2015

DNA, utile per conservare l'informazione per l'eternità

Il DNA può essere usato per stoccare informazione digitale, ma presenta qualche problema nella conservazione a lungo termine. Un gruppo di ricercatori...

18.02.2015

In salita la strada di Apple Pay verso la Cina

Il sistema di pagamento contactless della Mela sta incontrando qualche resistenza da parte di UnionPay, l'unico interlocutore con cui si deve obbligatoriamente...

18.02.2015

Internet of Things: prodotti utili, ma con problemi di sicurezza

Una ricerca condotta da HP evidenzia limiti di sicurezza importanti per i prodotti dell'Internet of Things in commercio al momento, adottati per il monitoraggio...