Oracle, le novità di OpenWorld 2011

Oracle, le novità di OpenWorld 2011

Autore: Andrea Bai   Categoria: Server e Workstation

“Una carrellata delle principali novità della recente edizione 2011 di OpenWorld, dove Oracle ha potuto presentare i nuovi progetti di Public Cloud e Social Network, nonché alcune importanti soluzioni di business intelligence e analytics”

Introduzione

Sono stati oltre 45 mila i partecipanti, provenienti da oltre 117 Paesi, all'edizione 2011 di Oracle OpenWorld a San Francisco: è il più importante appuntamento annuale per gli sviluppatori e per la community che ruota attorno ad Oracle, con cinque giorni di 2000 sessioni tecniche, roadmap software e hardware e seminari di formazione per coloro i quali hanno la necessità professionale di tenersi al passo con le novità dell'azienda di Redwood Shores.

L'edizione 2011 di OpenWorld avviene a pochi giorni dalla prima dimostrazione pubblica delle nuove architetture CPU SPARC T4, delle quali abbiamo già parlato in questa notizia. Riassumendo brevemente, si tratta di soluzioni che integrano fino a 8 core di elaborazione, ciascuno in grado di gestire fino a 8 thread in parallelo. L'architettura è, per la prima volta in Oracle, di tipo out of order ed in grado di operare ad una frequenza fino a 3GHz.

Oracle è inoltre reduce dalla presentazione dei buoni risultati del primo trimestre fiscale 2012 che segnano una crescita del 12% nel fatturato anno su anno, evidenziando tuttavia come l'azienda stia concentrandosi maggiormente sul business legato alle soluzioni hardware di fascia alta a fronte di non soddisfacenti prestazioni derivate dalla vendita di soluzioni servr x86 di fascia mainstream, che hanno contribuito ad indebolire il fatturato proveniente dalla divisione hardware.

Tra i molti annunci di OpenWorld 2011, alcuni dei quali li vedremo nel corso dell'articolo, ve ne sono due in particolare che sottolineano l'attenzione di Oracle ai trend tecnologici che stanno definendo il panorama IT enterprise nel corso dell'ultimo periodo, esattamente come evidenziato da una recente ricerca Gartner, e in particolare agli aspetti relativi alla gestione delle informazioni (Big Data) e all'introduzione di soluzioni social e di collaborazione in azienda: in queste direzioni vanno le presentazioni della nuova linea Exalytics Business Intelligence Machine e della soluzione Big Data Appliance nonché dei nuovi servizi Oracle Public Cloud e Social Network.

Maggiori informazioni sull'ultima edizione di Oracle OpenWorld sono disponibili a partire da questo indirizzo, mentre a questa pagina è possibile trovare le registrazioni dei keynote tenuti durante l'evento. Segnaliamo inoltre che l'edizione 2012 di Oracle OpenWorld avrà luogo sempre presso il Moscone Center di San Francisco dal 30 settembre al 4 ottobre 2012.

Notizie

17.04.2015

Vodafone porta il Wi-Fi condiviso in Italia: ecco cos'è, pro e contro

Gli utenti italiani di Vodafone possono adesso accedere ad una rete estesa di hotspot per collegarsi alle reti dei clienti stessi della società. Nasce...

17.04.2015

AMD abbandona SeaMicro: niente più microserver

AMD annuncia l'uscita di scena dal mercato dei sistemi server ad elevata densità, e con questo abbandonando il marchio SeaMicro che aveva acquistato alcuni...

17.04.2015

Un trimestre ancora in rosso per AMD

Fatturato in calo e nuova perdita trimestrale per AMD, che non sembra al momento in grado di fronteggiare in modo efficace il calo nella domanda di soluzioni...

16.04.2015

I supercomputer del futuro guidati da NVLink, nella strategia di NVIDIA

La tecnologia NVLink di NVIDIA sarà al centro del supercomputer Summit, previsto in funzione per il 2018 e basato sull'abbinamento tra le GPU della famiglia...

16.04.2015

Panasonic aggiorna il prorpio tablet Toughbook 4K da 20 pollici

Un prodotto particolare per via della diagonale elevata e della risoluzione 4K, che pur se con un prezzo dimezzato rispetto alla prima generazione rimane...

16.04.2015

Nokia si compra Alcatel-Lucent, nasce un nuovo colosso delle infrastrutture di telecomunicazione

L'operazione vale oltre 15 miliardi di euro e darà vita ad una realtà con una enorme potenza di fuoco in termini di attività R&D. Nokia sta inoltre considerando...

15.04.2015

Google presto anche operatore telefonico virtuale con Fi: tutti i nuovi dettagli

Sono emersi numerosi dettagli sul nuovo servizio di telefonia virtuale di Google attraverso il codice dell'app che servirà per gestire il proprio account...

15.04.2015

Meno CPU per sistemi PC, ma più per i datacenter: questo il Q1 di Intel

L'azienda americana registra un dato trimestrale allineato a quello dei primi 3 mesi del 2014, pur con grandi cambiamenti. Calano le vendite di soluzioni...

14.04.2015

Nulla di fatto tra Intel ed Altera, le trattative si arenano sull'offerta

Le due realtà non trovano l'accordo e le trattative arrivano al capolinea. Adesso Intel potrebbe pensare a qualcosa di più grande, come l'acquisizione...

13.04.2015

Google al lavoro in prima persona su nuove batterie che durano di più

I laboratori Google X stanno sviluppando una nuova tipologia di batterie agli ioni di litio e a stato solido per rispondere alle nuove esigenze dei settori...

10.04.2015

Diffondere IoT in Italia, l'impegno comune di Microsoft ed STMicroelectronics

Accordo di collaborazione tra Microsoft Italia ed STMicroelectronics per realizzare un ecosistema di sviluppo sensor-to-cloud che semplifichi lo sviluppo...

09.04.2015

Dal Caltech uno scanner 3D a portata di smartphone

Usare lo smartphone per effettuare scansioni in 3D? Potrebbe presto essere possibile, grazie ad un sensore realizzato dal Caltech capace di rilevare i...

08.04.2015

L'alluminio è meglio del litio: da Stanford una nuova batteria rivoluzionaria

Un batteria agli ioni di alluminio è più sicura, economica e soprattutto ha una longevità maggiore delle batterie prodotte con le tecnologie attuali. I...

08.04.2015

Sono con Android 2 smartphone su 3 venduti in Italia

I dati Kantar delineano uno scenario di mercato molto chiaro nel settore degli smartphone: in Italia, a Febbraio 2015, 2 modelli su 3 sono Android. A seguire...